lunedì 24 giugno 2024

13/03/2023 11:08:18 - Manduria - Calcio Giovanile

Per la squadra di mister Nuzzo in rete A. Distratis (autore di una doppietta) e S. Salinaro

Prima giornata di ritorno per l’U. G. Manduria. Il calendario riserva alla squadra biancoverde l’impegno casalingo contro il Leporano Calcio, partita disputata ieri mattina (calcio d’inizio alle 11).

Si è trattato di uno scontro al vertice fra le due compagini, che hanno chiuso il girone d’andata al primo posto, a pari punti.

Vincere è importante, ma questo vale per entrambi. Il Leporano, pur essendo fuori casa, non intende sprecare nessuna occasione. Al 16’ gli ospiti vengono premiati con il goal dell’1-0, che costringe il Manduria a inseguire.

Mister D. Nuzzo del Manduria ha preparato i suoi ragazzi fisicamente e atleticamente e sa che un goal sotto non può essere un problema. Infatti al 28’ S. Salinaro legge un retro passaggio come una occasione: partendo da centrocampo riesce ad anticipare gli avversari e, al limite d’angolo, rientra verso l’area avversaria calciando la sfera sul disco di rigore; A. Distratis aggancia e, dopo un dribbling tra tre avversari, tira e segna sul secondo palo dove nulla può il portiere avversario.

L’1-1 è il risultato che chiude il primo tempo. Per festeggiare il vantaggio bisogna aspettare il 3’ del secondo tempo: dopo uno scambio che parte dall’area del Manduria con Marino D. che passa a Salinaro S., il quale, con un velo, inganna l’avversario e lascia il tempo a Distratis A. di raccogliere il passaggio e di servire la sfera a Marino D., il quale, sempre di prima, serve Salinaro S. che prima alza di tacco e poi piazza al secondo palo .

Anche se in vantaggio, la seconda frazione è appena iniziata e il Leporano gioisce al 12’, per un rigore assegnato dall’arbitro e al 14’ il goal non concesso al Manduria sul calcio di punizione battuto da Distratis A. che colpisce traversa entra e poi esce dalla porta.

Il 2 a 3 arriva per il Leporano al 33’, con un tiro da punizione per nulla preoccupante ma che coglie non pronto il portiere Ferrara M.

Al 37’ Salinaro S. ripete l’azione del primo goal: scende sul fondo, rientra e serve Distratis A. che senza alcun dubbio mette in rete.

Il finale impegna anche il capitano del Manduria Erario M., che salva sulla linea della porta.

Il triplice fischio sancisce il risultato di un pari 3 a 3, che, salvo imprevisti, porterebbe entrambi le contendenti a rivedersi in campo per un eventuale spareggio.

La formazione del Manduria: 1 Ferrara, 2 Agnusdei (33’ Indirizzi), 3 Massafra; 4 Maiorano, 5 Erario, 6 Chiarella; 7 Distratis, 8 Gemma, 9 Marino (30’ Riezzo),          10 Pecoraro (30’ Massimo), 11 Salinaro.

A disposizione: 12 Kumar, 14 Morleo, 16 Deangelis, 17 Pisconti.

MARCATORI MANDURIA:

14 reti: A. Distratis

7 reti: S. Salinaro

3 reti: D. Marino (1 su rigore) e A. Riezzo

2 reti: M. Indrizzi

1 rete: G. Maiorano e F. Li Pomi









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora