lunedý 02 ottobre 2023

25/03/2023 11:07:42 - Sava - Cronaca

La refurtiva, per un valore di oltre 200 euro, è stata restituita al proprietario del supermarket

Ieri mattina, i Carabinieri della Compagnia di Manduria, durante un servizio perlustrativo al fine di prevenire e reprimere reati contro il patrimonio, hanno notato, mentre usciva da un supermercato della cittadina savese, una donna dall’andatura apparentemente “claudicante” che alla vista dei militari in uniforme avrebbe cercato di cambiare direzione.

Insospettiti, i Carabinieri hanno fermato la donna, procedendo ad un controllo, durante il quale i militari hanno realizzato, con stupore, che la strana andatura della donna era dovuta dal fatto che sotto gli indumenti e all’interno della sua pesante borsa nascondeva ben otto pezzi di formaggio e otto bottiglie di liquore, che avrebbe portato via dal negozio senza pagare il corrispettivo di oltre 200 euro.

I Carabinieri valutata la situazione di flagranza del reato di furto che sarebbe stato appena consumato, hanno proceduto ad arrestare la donna che, fatta salva la presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G., è stata tradotta presso la casa circondariale di Taranto.

Tutta la refurtiva, invece, è stata restituita al legittimo proprietario.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora