venerdý 08 dicembre 2023

12/04/2023 12:32:53 - Sava - Altri Sport

Il centrale savese è partito titolare nel sestetto del club calabrese che ha superato Cantù per 3–0, mettendo a referto 2 punti

Secondo trofeo stagionale per Mino Balestra con la Tonno Callipo Vibo Valentia: ha vinto la Del Monte Supercoppa di Serie A2 di volley.

Un netto 3-0 (i parziali 25–16, 25–17, 25–21) ai danni dei lombardi della Pool Libertas Cantù che, soprattutto nel terzo set, hanno lottato con veemenza nel tentativo di riaprire la contesa ma si sono schiantati nel finale sotto i colpi inesorabili dell’austriaco Paul Buchegger, autore di 23 punti complessivi con un eccezionale 71% sui 28 attacchi complessivi con un muro e due ace, che ha messo a terra il pallone decisivo per la vittoria. All’opposto giallorosso è stato assegnato il premio di MVP così come era accaduto nella finale della Coppa Italia di categoria contro Castellana Grotte lo scorso 4 febbraio.

LE FORMAZIONI – Il coach brasiliano Cesar Douglas Silva conferma lo starting six delle ultime settimane, con la formidabile diagonale palleggiatore –opposto formata dal capitano italo–argentino Santiago Orduna e il fuoriclasse austriaco Paul Buchegger; schiacciatori ricettori il serbo Nicola Mijailovic con il goriziano Jernej Terpin, in posto –3 Davide Candellaro e il giovane Cosimo Balestra, con Domenico Cavaccini a comandare le operazioni di seconda linea.

Il tecnico di Altamura Francesco Caporusso Denora schiera il sestetto tradizionale con Alessio Alberini al palleggio, Kristian Gamba nel ruolo di opposto, l’esperto transalpino Jonas Baptiste Auginer e capitan Dario Monguzzi al centro, Alessandro Petri Giuseppe Ottaviani a posto –4, e Luca Butti nel ruolo di libero.

IL TABELLINO
Tonno Callipo Vibo Valentia– Pool Libertas Cantù 3–0
Parziali:
 25–16/ 25–17/ 25–21

T.C.VIBO VALENTIA: Orduna cap. 2, Buchegger 23, Candellaro 9, Balestra 2, Mijailovic 8, Terpin 9, Cavaccini (L1, 46% positiva, 15% perfetta); Carta (L2) n.e.; Tondo n.e., Piazza n.e., Tallone n.e., Lucconi n.e., Belluomo n.e., Fedrizzi n.e.. Allenatore: Cesar Douglas; Assistent coach: Francesco Racaniello

P.L.CANTÙ: Alberini 2, Gamba 14, Monguzzi cap. 4, Aguenier 7, Ottaviani 8, Preti 6,  Butti (L1, 10% positiva, 00% perfetta); Galliani, Compagnoni, Giannotti, Mazza n.e., Rota n.e., Carucci n.e., Picchio (L2) n.e.. Allenatore: Francesco Caporusso Denora; Assistent coach: Alessio Zingoni
Arbitri: Marco Turtù (Fermo) e Marco Colucci (Matera).

Note– Spettatori: 1353 per un incasso di 4.258,30 euro. MVP: PAUL BUCHEGGER (VIBO VALENTIA). VIBO VALENTIA: aces 4, battute sbagliate 6, muri vincenti 8, errori 22; attacco 51%, ricezione 52%–31%, punti realizzati: 53; CANTU’: aces 3, battute sbagliate 14, muri vincenti 4, errori 13; attacco 37%, ricezione 43%–18%, punti realizzati: 41; durata set: 25’, 25’, 27’. Totale: 77 minuti.

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora