martedì 23 luglio 2024

12/06/2023 16:09:57 - Avetrana - Attualità

Questa sera verrà conferito il “Giglio alla Vita” ad Emanuela Giannini per la forza d’animo e il coraggio di vivere nonostante la sua disabilità e “Giglio d’oro” alla comunità di S. Egidio

La tredicina dedicata a S. Antonio di Padova ad Avetrana è stata un intrecciarsi di riti religiosi e civili.

Questa sera verrà conferito il “Giglio alla Vita” ad Emanuela Giannini per la forza d’animo e il coraggio di vivere nonostante la sua disabilità, soprattutto dopo la perdita della mamma, che è volata in cielo qualche anno fa.

Il “Giglio d’oro” alla comunità di S. Egidio. Da Roma hanno delegato la Comunità della Puglia di Laterza, a ritirare il riconoscimento, sarà presente Giulia D’Alba.

Il Comitato Festa S. Antonio di Padova, insieme al parroco don Mimmo Sternativo, ha deciso di conferire il giglio, fiore che S. Antonio ha tra le mani, alla comunità di Sant’Egidio, distintasi nell’ambito di valori con rilevanza sociale, sostenendo particolari progetti in favore dei più deboli.

Per tutte le donne e uomini, laici, uniti da un legame di fraternità e impegnati in un servizio volontario e gratuito, di accoglienza dei poveri, sfrattati, emarginati, ammalati che trovano consolazione, che vivono umilmente come  S. Egidio, che possano vedere in ognuno il volto misericordioso di Dio.

Per la preghiera quotidiana, che accompagna la vita di tutta la comunità a Roma e nel mondo.

Per il dialogo, come via della pace tra i popoli e la collaborazione tra le religioni.

Domani 13 giugno, ci sarà la sfilata dei carri trainati da cavalli parati a festa, che si concluderà presso lo stadio comunale con la rievocazione del “miracolo del giumento” compiuto da S. Antonio per convertire un eretico e infine la suggestiva “Ballata dei cavalli” con Angelo Magripò di Monteparano. Le artistiche luminarie, la banda e i fuochi piromusicali, faranno da cornice a questa meravigliosa festa in onore del Santo più amato del mondo.

Una comunità in cammino la nostra, dove ciascuno può offrire un contributo importante, per essere sempre più capaci di progettare nel confronto leale e nella condivisione sincera, dove ci si aiuta per trovare insieme soluzioni importanti rimuovendo gli ostacoli e non creandoli. Non isole dove ciascuno si coltiva il proprio campo, ma lavorando tutti insieme per consentire la bellezza della comunità cittadina, delle sue tradizioni e dei suoi valori diventando protagonisti veri nella sua storia.

Mimma Nardelli

 

(Foto di Francesco Parisi)

 

 

 

 

 

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora