martedì 28 maggio 2024

19/07/2023 18:08:17 - Sava - Altri Sport

Affronterà il veterano campano Giuseppe Rauseo, al suo ottantaseiesimo match in carriera

Si fermano stupiti i passanti a osservare gli allenamenti a quaranta gradi nella palestra di via Emilia a Taranto dei pugili tarantini della Quero-Chiloiro, in queste settimane in preparazione per il secondo round di eventi che riempiranno le piazze del territorio ionico e salentino con la boxe, dopo le organizzazioni della prima trance estiva. Secondo round anche per la “Fasano fight night”, che torna dopo il successo dello scorso agosto 2022 nella bella piazza Ciaia a Fasano, una manifestazione sportiva organizzata dalla Quero-Chiloiro grazie alla volontà del tecnico e pugile fasanese Vito Potenza, che ormai da anni gestisce la bella realtà al confine della Valle d'Itria. Si schiereranno sul ring il 29 luglio, con apertura delle gare di sparring-io alle ore 20 e a seguire match di boxe dilettantistica maschile e femminile, i pugili fasanesi, dal vincitore del trofeo di Fasano 2022, Ivan Gimmi, in gara anche quest'anno con gli altri atleti conterranei, Giacomo Gioioso, Vito Speciale, Angelo Dragone, Ettore Pelonzi, Emanuele Ceino e il nuovo guanto rosa in ascesa della Quero-Chiloiro Angelica Semeraro.

La squadra della Quero, ancora in formazione, affronterà atleti di società pugliesi, campane e lucane.

E si stanno preparando anche i pugili tarantini in programma per l'organizzazione del 30 luglio a Tricase, il consueto appuntamento estivo presso la Alex Boxe del tecnico Giuseppe Musarò, ex pugile della Quero-Chiloiro che negli anni Ottanta era allenato dal maestro benemerito Vincenzo Quero, e del presidente della società Salvatore Piccinni; l'evento, segno della collaborazione della società salentina con la Quero, sarà organizzato in piazza dei Cappuccini a Tricase con start match alle ore 20 e coinvolgerà società pugliesi e calabresi nei match dilettantistici che faranno da contorno al match clou della manifestazione, in cui il professionista Giovanni Nino Rossetti sarà protagonista assoluto. Un rientro importante per il peso medio originario di Sava, già vincitore della cintura mondiale youth UBO, ed ex campione italiano dopo lo stop che gli è costato il titolo vinto a Reggio Emilia il 23 dicembre 2022 contro l'esperto Carlo De Novellis e perso nella romana Santa Marinella il 14 aprile 2023 contro Luca Chiancone. Si prepara per riavviare la sua carriera “pro” il talentuoso Nino, con l'ambizione di riconquistare il perduto e di ambire a nuove esperienze sul panorama internazionale, intanto affrontando con il suo record di 11 vittorie, di cui 4 ko e 2 sconfitte, il veterano campano Giuseppe Rauseo, al suo ottantaseiesimo match in carriera, l'unico in Italia che ha risposto positivamente alla ricerca di un avversario fatta dal maestro Cataldo Quero e dal procuratore di Rossetti Mario Loreni della Promo boxe.

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora