mercoledý 21 febbraio 2024

25/11/2023 10:27:13 - Provincia di Brindisi - Cronaca

I provvedimenti restrittivi sono scaturiti dalle denunce delle vittime, le quali hanno avuto il coraggio di denunciare i tanti episodi di violenza subiti

A seguito di due diversi episodi di “codice rosso”, personale del Commissariato di P.S. di Mesagne ha dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un uomo, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Brindisi su richiesta della locale Procura della Repubblica e ha arrestato in flagranza di reato un’altra persona sottoponendolo alla medesima misura. Entrambi si sarebbero resi responsabili di reati di maltrattamenti in famiglia nei confronti delle rispettive compagne.

I provvedimenti restrittivi sono scaturiti dalle denunce delle vittime, le quali hanno avuto il coraggio di denunciare i tanti episodi di violenza subiti.

Nella “Giornata contro la violenza sulle donne” si esortano tutte le donne in difficoltà, sia per maltrattamenti e sia per violenze fisiche e psicologiche, a dare voce alle molestie e ai soprusi subiti, spesso all’interno delle famiglie e nelle relazioni sentimentali o perpetrate da persone sconosciute.

Molti sono gli strumenti che la legge e le istituzioni mettono in campo per fronteggiare questo odioso fenomeno che, nel silenzio, non può far altro che crescere.

Se subisci violenza rivolgiti alla Polizia di Stato e, con l’app “YOUPOL”, denuncia gli abusi in forma anonima allegando anche foto e video, anche per attivare le procedure per l’emissione del provvedimento di ammonimento del Questore per atti persecutori e violenza domestica e per le vittime di cyberbullismo.

Se subisci violenza contatta subito:

https://www.poliziadistato.it/articolo/2475655dd3294471d532045208

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora