martedý 21 maggio 2024

29/12/2023 18:03:23 - Salento - Cronaca

Si tratta di tre cittadini di origine pakistana che, per motivi ancora in fase di accertamento, avrebbero scatenato una rissa nella piazza gremita di gente

Una centralissima piazza Castello a Copertino. È stata questa la location di una rissa che si è scatenata nella tarda serata di mercoledì 27 dicembre scorso, dove solo l’intervento di un Carabiniere libero dal servizio, avrebbe evitato che la stessa provocasse numerosi feriti.

I protagonisti della vicenda sarebbero tre soggetti di origine pakistana che, per motivi ancora in fase di accertamento, avrebbero scatenato una rissa in quella piazza gremita di gente in occasione delle festività Natalizie.

Un primo intervento e la pronta segnalazione del militare hanno consentito l’arrivo dei Carabinieri della locale Tenenza i quali, grazie ad un’immediata attività info-investigativa che avrebbe permesso una prima ricostruzione degli eventi, hanno proceduto all’arresto in flagranza dei tre individui.

Utili alla loro individuazione sarebbero state le immagini di videosorveglianza di quell’area attraverso cui sarebbe stato possibile individuare i predetti quali presunti partecipanti attivi alla rissa.

Ultimate le operazioni di polizia, come disposto dal P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce che conduce le indagini, gli arrestati sono stati sottoposti alla misura cautelare personale degli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si evidenzia che, essendo il procedimento penale ancora nella fase delle indagini preliminari, le persone arrestate, sebbene in flagranza di reato, sono da ritenersi sottoposte alle indagini e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora