martedì 23 aprile 2024

19/02/2024 09:39:32 - Puglia - Attualità

Ecco qualche consiglio utile per far girare al meglio i videogiochi su PC Windows

Giocare con un PC da gaming riserva sicuramente un’esperienza superiore rispetto a quella offerta dalle consolle. Tuttavia, a differenza di Xbox e Playstation, le quali sono subito pronte all'uso e impostate automaticamente, per fare rendere il computer performante per il gaming è necessario procedere con un appropriato settaggio. Ecco qualche consiglio utile per far girare al meglio i videogiochi su PC Windows, da quelli di azione a quelli dei casinò.

Tenere aggiornati i driver e il sistema operativo
È un consiglio banale, ma molto spesso il calo delle prestazioni o l'incompatibilità di alcuni giochi è dovuta proprio alla mancanza di aggiornamenti. È sempre bene accertarsi che tutti i driver siano aggiornati all'ultima versione, prestando particolare attenzione alla scheda grafica, i cui software più recenti concedono la possibilità di regolare numerose impostazioni di gioco e, di conseguenza, migliorare il game play.
Scegliere la Modalitàgioco
Sia Windows 10 sia Windows 11 mettono a disposizione dei giocatori una specifica modalità che ottimizza in automatico le impostazioni del sistema operativo, proprio per massimizzare le prestazioni nella riproduzione dei videogame. Tale opzione prende il nome di "Modalitàgioco", la quale si seleziona andando su Impostazioni, successivamente sul menu Giochi e infine su Modalitàgioco, attivando la spunta dedicata.
Tenere il sistema pulito
Quando si gioca, che si tratti di videogame come le corse automobilistiche o come la roulette, è preferibile evitare di tenere in funzione applicazioni che in quel momento non servono per il gioco o per il sistema. Si raccomanda, quindi, di controllare se siano in esecuzione dei software che lavorano in background, poiché andrebbero a causare una perdita di risorse. Inoltre, è opportuno disinstallare i programmi che non si usano ed effettuare periodicamente la pulizia del disco, che serve a eliminare i file temporanei di cui non si ha bisogno e che potrebbero incidere in modo negativo sulleprestazioni del computer.
Overclockare la componentistica
Se non si dispone di un PC particolarmente potente è possibile procedere con l'overclock, ovvero un'operazione che permette alle varie componenti, come processore, RAM e scheda video, di lavorare oltre i limiti di fabbrica. L'overclock consente di beneficiare di prestazioni superiori, per cui il computer potrà riprodurre i titoli con maggiore fluidità. Il lato negativo è rappresentato dal rischio di danneggiare l'hardware, quindi è doveroso eseguire l'overclock rimanendo all'interno di parametri accettabili.
Migliorare il sistema di raffreddamento
Tra i peggiori nemici delle performance vi è l'eccessivo sviluppo di calore, una delle cause che contribuisce al rallentamento dei videogiochi. Se le ventole non risultano sufficienti per mantener ebasse le temperature è consigliato sostituirle oppure affidarsi a un sistema di raffreddamento a liquido. Chi utilizza un portatile può ricorrere a una base di raffreddamento.
Cambiare la risoluzione dello schermo
La stragrande maggioranza dei videogiochi moderni gira a 1080p, ma sono presenti titoli in 4K o in 2K che richiedono moltepiù risorse. Qualora il PC non riuscisse a supportare una risoluzione troppo alta, creando spiacevoli disturbi nel corso del gameplay, la soluzione più immediata consiste nell'abbassare la risoluzione, così da guadagnare qualche FPS.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora