sabato 18 maggio 2024

03/03/2024 17:29:49 - Manduria - Calcio

Messapici apparsi stanchi e sulle gambe incassano una pesante sconfitta in trasferta

Il Massafra gestisce e affonda nel corso della ripresa con Mastrovito. Poi Ancora trova il gol del pareggio per il Manduria. In due minuti i giallorossi infliggono un pesante uno-due: prima l’ex Russo e poi Girardi a chiudere i conti.

Mister Salvadore  opta per il 3421, la novità è davanti: Castro falso nove e ai suoi lati Ancora e Salatino. In mediana Marsili e Ristovski, con Maroto inizialmente dalla panchina. Buono l’approccio del Manduria, al minuto 8 Ancora dal vertice dell’area conclude verso la porta, ma il tiro viene sporcato in corner dalla retroguardia di casa.

Il Massafra esce alla distanza e si lascia preferire per ampi tratti della prima frazione. Al 10’ Serafino sfiora il vantaggio, serve Napolitano nel cuore dell’area, il centrocampista giallorosso viene anticipato di un soffio da D’Aiello. Al 21’ ancora Massafra pericoloso: traversone dall’out destro per Napolitano, puntuale sul secondo palo Cicerello, bravo a sventare la minaccia. Al 23’ Russo serve un assist al bacio per Carlucci che incorna di testa, ma Maraglino si supera e tiene la porta inviolata. I giallorossi continuano a gestire la partita con maggiore padronanza, fino al termine dei primi quarantacinque minuti.

Nella ripresa, il Massafra parte con la stessa veemenza. Al 6’ i padroni di casa passano in vantaggio: corner di Girardi e Mastrovito svetta più in alto di tutti. 1-0 Massafra a inizio secondo tempo. Al 12’ ci prova Girardi su calcio piazzato, Maraglino si oppone nuovamente. Il Manduria pareggia i conti con un gran gol di Ancora al minuto 16, suo il pallonetto che inganna il portiere De Luca e ripristina così la parità. 

Il Massafra torna a pungere con Russo al 22’, conclusione da fuori area ed è nuovamente Maraglino a prendersi la scena con un altro intervento prodigioso. I padroni di casa ritrovano il vantaggio al 24’ sugli sviluppi di una rimessa laterale: spizza Serafino e sulla conseguente traversa, Russo deposita in rete. Il tris arriva un minuto dopo, ad opera di Girardi. Il 3-1 chiude definitivamente i conti al comunale di Massafra. Il Manduria tornerà in campo mercoledì 6 marzo per la gara di andata dei quarti di coppa Italia (fase nazionale). In casa, contro il Paternò.

Le formazioni

MASSAFRA: De Luca, Secondo, Carlucci, D’Arcante, Nobile, Mastrovito, (33’st Convertino) Marzio, Napolitano, Serafino, (40’st Mohcine), Girardi, (33’st Fabiano), Russo (45’st Sibilla). A disp: De Angelis, Saponaro, Ligorio, Faccini, Luccarelli. All.: Malacari.

MANDURIA: Maraglino, Cicerello, (8’st Maroto), D’Aiello, Bocchino, Dorini,(25’st Salvemini),  Ristovski, (30’st Lorusso), Marsili, Rapio, (42’st Nestola), Ancora, Castro, Salatino (21’st Plecic). A disp: Coletta, Salvadore, Ungredda, Zecca. All.: Salvadore.

ARBITRONatale Rosiello

MARCATORI: 6’st Mastrovito (Mas), 16’st Ancora (Man), 24’st Russo (Mas), 25’st Girardi (Mas).

NOTE - Ammoniti: Marsili (Man), Russo (Mas), Nobile (Mas), Girardi (Mas), Ancora (Man).









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora