domenica 19 maggio 2024

08/03/2024 08:47:21 - Sava - Altri Sport

In mattinata le batterie. La nuotatrice savese si presenta ai blocchi di partenza con il quinto miglior tempo

Alice Dimaggio nuovamente protagonista nei campionati italiani assoluti primaverili di nuoto, in corso di svolgimento a Riccione. Dopo la medaglia d’argento della finale junior dei 100 farfalla, l’atleta savese, tesserata per la In Sport Rane Rosse, sarà impegnata, sin dalla mattinata, nella gara in cui riesce ad esprimere meglio le proprie potenzialità: i 200 farfalla. Intorno alle 11, Alice sarà ai blocchi di partenza della terza batteria: sarà nella corsia 5, gomito a gomito con una delle più forti specialiste italiane, ovvero Alessia Polieri (Fiamme Gialle Nuoto – Imolanuoto). Nella quarta batteria, un’altra specialista da battere: Antonella Crispino (Centro Sportivo Esercito Assonuoto Club Caserta).

Il miglior tempo di accreditamento è proprio quello di Antonella Crispino, classe 2003: 2’09”10. Al di sotto del muro dei 2’10” anche Alessia Polieri, classe 1994: 2’09”69. Sono le due atlete che dovrebbero contendersi il titolo tricolore.

Terzo tempo per una compagna di squadra di Alice Dimaggio, ovvero Paola Borrelli, classe 2005: 2’10”60. Quarto tempo per Roberta Piano Del Balzo (Caravaggio S.V. Aqua), classe 1998: 2’12”22. Alice Dimaggio, la più piccola del lotto (è classe 2007) arriva a questi campionati con il quinto miglior tempo fra le iscritte: 2’12”86.

Se, insomma, dovesse nuotare ai propri livelli, Alice può puntare senza dubbio ad un posto nella finale dei big, in programma stasera, intorno alle 18,15.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora