sabato 18 maggio 2024

17/03/2024 16:52:44 - Manduria - Attualità

«Pur essendo in presenza di competenze e responsabilità della Regione, interesserò il sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato perché il Governo, nell’ambito degli obiettivi di tutela del diritto costituzionale alla salute, e per il ruolo di coordinamento delle politiche sanitarie nazionale, solleciti l’adozione di ogni necessario provvedimento atto a garantire a tutti i cittadini l'equità del sistema»

«La nota ufficiale con cui la ASL di Taranto risponde alle diverse contestazioni aventi oggetto l’ospedale Giannuzzi di Manduria, e in particolare i tanti disagi per l’utenza dovuti alla mancanza di radiologi, nei fatti conferma pienamente la drammaticità di una situazione che non può che addebitarsi ad una gestione fallimentare della sanità regionale. Paradossale che l’ospedale disponga di attrezzature all’avanguardia ma non del personale per il loro utilizzo. Non riduce la gravità della situazione il fatto che, come si affretta a segnalare l’ASL, in ogni caso vengano assicurate le prestazioni inviando i pazienti presso altre strutture. Anzi si tratta di un aggravante, per i tanti disagi aggiuntivi che gravano sui pazienti. Così come il ricorso alla tele refertazione a distanza, limitata solo alle radiografie, non può ritenersi la soluzione. C’è una questione di fondo che riguarda la mancata tempestiva programmazione e la non equa distribuzione delle risorse su tutto il territorio regionale e provinciale. L’ultimo dirigente si è dimesso oltre otto mesi fa, un tempo oggettivamente più che sufficiente per individuare una soluzione che invece continua a mancare».

Così l’onorevole Giovanni Maiorano di Fratelli d’Italia, componente della IV Commissione Difesa della Camera dei Deputati e membro della Commissione Parlamentare Antimafia.

«L’ospedale di Manduria, e in genere l’utenza dell’area orientale della provincia ionica, sembra essere figlia di un Dio minore. Risulta, nel caso specifico, che solo a Manduria manchi il servizio di radiologia. Nonostante i reiterati tentativi di ridimensionare il nosocomio, il Giannuzzi rappresenta un fondamentale presidio ospedaliero per tutta l’area orientale. Lo testimonia peraltro l’elevato numero di accessi al pronto soccorso. Pur essendo in presenza di competenze e responsabilità della Regione, interesserò il sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato perché il Governo, nell’ambito degli obiettivi di tutela del diritto costituzionale alla salute, e per il ruolo di coordinamento delle politiche sanitarie nazionale, solleciti l’adozione di ogni necessario provvedimento atto a garantire a tutti i cittadini l'equità del sistema, la qualità e l'efficienza dei servizi» ha concluso il deputato ionico Maiorano.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora