domenica 19 maggio 2024

16/04/2024 08:13:27 - Avetrana - Attualitą

All’evento saranno presenti i protagonisti della seconda edizione di Paladini Italiani della Salute, il volume di pregio di prossima pubblicazione edito da Rde, in cui saranno illustrati, in forma divulgativa, importanti progetti di ricerca medico-scientifica

Tutelare il bene preziosissimo della salute è principalmente un atto collettivo, a cui concorrono la ricerca scientifica, la pratica clinica, l’organizzazione dei servizi sanitari, l’adeguatezza finanziaria, gli enti del terzo settore. Alla valorizzazione di tutte queste componenti è dedicata la seconda edizione del Premio Recti Eques, che il prossimo 18 aprile a Roma celebrerà i cosiddetti “Cavalieri del bene”, personalità italiane che a diverso titolo si sono distinte nella difesa e nella promozione della salute.

La prestigiosa iniziativa, che si terrà nella Sala della Protomoteca in Campidoglio a partire dalle 17, è organizzata dall’associazione culturale Liber, in collaborazione con la casa editrice Rde dell’editore Riccardo Dell’Anna, e con il patrocinio di Ministero della SaluteFarmindustriaFederazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli OdontoiatriIstituto Superiore di SanitàRoma CapitaleAutorità garante per l’infanzia e l’adolescenzaFederazione Italiana Medici di Medicina Generale e ben 17 Università Italiane.

All’evento, condotto dalla nota anchorwoman Alda D’Eusanio, saranno presenti i protagonisti della seconda edizione di Paladini Italiani della Salute, il volume di pregio di prossima pubblicazione edito da Rde, in cui saranno illustrati, in forma divulgativa, importanti progetti di ricerca medico-scientifica a firma italiana, accompagnati dal profilo biografico e curricolare dei loro autori.

Si tratta di lavori selezionati dalla casa editrice Rde, con la sovrintendenza di un autorevole Comitato Scientifico, presieduto dal prof. Francesco Cognetti, Presidente della Federazione degli Oncologi, Cardiologi ed Ematologi, e composto da luminari della Medicina italiana, accademici (rettori, presidi delle facoltà di Medicina, direttori di dipartimenti), presidenti di società scientifiche, direttori di scuole di specializzazione medica, direttori di cliniche universitarie.

Nel corso della manifestazione, tutti i ricercatori annoverati nella pubblicazione di Rde riceveranno il titolo di Paladini Italiani della Salute. Alle imprese che si sono contraddistinte per il particolare impegno profuso nella tutela della salute, dell’ambiente, della sostenibilità e dell'integrazione sociale andrà invece il riconoscimento simbolico di Imprese Benemerite di Paladini Italiani della Salute.

Durante l’evento, sarà conferito dall’associazione Liber, affiancata nelle scelte da un autorevole Comitato d’Onore, il PREMIO RECTI EQUES a 10 Cavalieri del bene, 3 Ricercatori e 3  Imprese Benemerite protagonisti del volume e 4 cittadini /enti/ associazioni che si sono distinti nella pubblica amministrazione, lavoro e sicurezza nazionale.

La cerimonia di consegna del Premio sarà preceduta dalla tavola rotonda intitolata “Integrare ricerca, innovazione, educazione e comunicazione in sanità per ottimizzare prevenzione, diagnosi, trattamento delle malattie e potenziare i sistemi sanitari”.

Ai lavori, introdotti dai saluti della presidente di Liber Verdiana Dell’Anna, del giudice costituzionale e presidente del Comitato d’Onore, Angelo Buscema, e dell’editore Riccardo Dell’Anna, parteciperanno il già citato Francesco Cognetti; Giovanni Leonardi, Capo Dipartimento della Salute Umana, della Salute Animale e dell'Ecosistema (One Health) e dei Rapporti Internazionali e ad interim Capo Dipartimento della Prevenzione, della Ricerca e delle Emergenze Sanitarie del Ministero della Salute; Marcello Cattani, Presidente di Farmindustria; Maria Bianca Farina, Presidente di Ania (Associazione Nazionale Imprese Assicuratrici); Tiziana Frittelli, già Presidente di Federsanità-Anci; Andrea Piccioli, Direttore Generale dell'Istituto Superiore di Sanità; Giuseppe Novelli, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Genetica Medica dell’Università Tor Vergata; Annamaria Staiano, Presidente della Società Italiana di Pediatria, Professore Ordinario e Direttore della UOC di Pediatria Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli; Giuseppe Ippolito, Professore Ordinario di Malattie infettive all’UniCamillus Università Medica Internazionale di Roma; Antonella Polimeni, Magnifica Rettrice dell’Università La Sapienza di Roma; Francesco Schittulli, Presidente della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori; Katia Varani, Presidente della facoltà di Medicina, Farmacia e Prevenzione dell’Università di Ferrara.









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora