domenica 19 maggio 2024

19/04/2024 08:58:27 - Manduria - Attualità

Le novità previste per le marine per la stagione estiva 2024

La sala consiliare del Comune di Manduria è stata teatro dell’incontro tra una delegazione di rappresentanti delle organizzazioni sindacali di categoria e l’Amministrazione comunale di Manduria, rappresentata dal sindaco Gregorio Pecoraro, dall’intera Giunta comunale e dal Comandante dei Vigili Urbani. Tema dell’incontro la imminente programmazione estiva, un tema “caldo” per commercianti e pubblici esercizi. Per Confesercenti ha partecipato all’incontro il responsabile Confesercenti per l’area orientale della provincia di Taranto, Ernesto Soloperto.
«Tanti gli argomenti all’ordine del giorno. In apertura dei lavori, il sindaco ha consegnato la bozza di delibera di giunta che andrà in vigore dal 01.06.2024 sulla “Movida Urbana e sulle Marine”, con l’impegno di convocare a breve i rappresentanti delle associazioni per acquisire pareri e suggerimenti, anche se, probabilmente, non saranno accettate importanti modifiche al testo» è riportato in una nota di Confesercenti.
«Il sindaco è ritornato sul tema della destagionalizzazione e ha chiesto alle associazioni di promuovere l’apertura di attività sul mare nel periodo maggio - settembre.
Su questo punto il comandante dei Vigili Urbani ha assicurato che è stato previsto e organizzato il servizio di vigilanza al mare mentre l’assessore alla Ecologia ha confermato come il servizio di “raccolta differenziata” sulle Marine sia attivo ormai per tutto l’anno e sarà istituita l’Isola Ecologica a San Pietro in Bevagna. Per quanto riguarda poi la zona Marchese sulla costa, sarà istituito il divieto di parcheggio sul lato mare.
Altro punto all’ordine del giorno il fiume Chidro: qui la zona “Riserva” vietata alla balneazione sarà recintata con pali in legno e cordami, che sostituiranno le reti metalliche dello scorso anno.
Nella contrada Specchiarica, sempre a mare, sarà istituito il senso alternato del traffico per i veicoli che salgono e scendono dalla strada “Tarantina” alla litoranea.
Il Comandante ha altresì confermato che - a cura dei Vigili urbani - sarà effettuata una puntuale attività di controllo permanente presso le attività commerciali al fine di garantire il rispetto delle normative vigenti
A far data dal 1 maggio 2024, inoltre,  inizierà lo spazzamento meccanico delle strade: sarà comunicato quanto prima il calendario degli interventi.
Il Comune e l’Aqp, utilizzando una nuova Legge Regionale, intendono provvedere, quanto prima, agli allacci  di acqua e fogna sia a San Pietro in Bevagna che a Torre Colimena. Per questo sono stati convocati urgentemente tutti i tecnici del Comune per una riunione informativa ed operativa.

Per quanto riguarda le iniziative di valorizzazione delle attrattività turistiche, è stato assicurato come il Parco Archeologico di Manduria sia quasi pronto per la tanto attesa riapertura: mancherebbe solo il parere definitivo della Sovrintendenza. L’area archeologica sarà anche illuminata di notte per permettere visite ed attività notturne.
In tema di sicurezza è stato comunicato che sono state posizionate numerosissime telecamere sulla litoranea e nel centro storico, mentre è stato previsto per tutto il periodo estivo un presidio fisso della Protezione Civile presso il fiume Chidro.
Da parte dell’Amministrazione, inoltre,  è in fase di  rimodulazione la ZTL del centro storico (così come le associazioni chiedono da tempo): su questo importante argomento il Comune ha chiesto chiarimenti al Ministero a causa delle variazioni previste dal Nuovo Codice della Strada
Non poteva mancare il punto delicato della Tassa di Soggiorno: ora il Comune deve decidere come utilizzare al meglio la somma raccolta nel 2023 per rendere più fruibile il territorio ai turisti.
La Confesercenti – in merito alla delibera di Giunta - si è riservata di produrre tempestivamente pareri e considerazioni e ha chiesto la rimodulazione della ZTL del centro storico soprattutto per il corso XX Settembre
Ha rinnovato la richiesta di una forte azione di controllo delle forze di Polizia per il centro storico in quanto sono stati registrati recentemente altri casi di violenza gratuita. Tra le proposte di Confesercenti quella di realizzare, nel periodo estivo, una rassegna di cooking show e degustazioni di Primitivo di Manduria a San Pietro in Bevagna (come quelle realizzate durante la Fiera Pessima) per promuovere, valorizzare e trasferire la cultura del buon cibo e vino di Manduria ai turisti.

Confesercenti, infine, ha ribadito la necessità di ridurre il costo della Tosap per l’occupazione nelle 24 ore ed anche di verificare e vagliare quanto prima le richieste di autorizzazioni giacenti negli uffici».









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora