domenica 19 maggio 2024

22/04/2024 08:46:08 - Sava - Calcio

Doppietta per Peluso (che raggiunge quota 19 reti), e un gol a testa per Caporusso e Margarito

Apparentemente non una partita come le altre, quantomeno alla vigilia. Perchè l'esito del match odierno, benchè contro una compagine tagliata già fuori dall' affaire playoff, avrebbe consegnato ufficialmente il pass per gli spareggi. Detto, fatto.

Al cospetto di 400 spettatori, il Sava si sbarazza della pratica San Pancrazio per quattro reti ad una e prenota un posto in prima fila per la fortunata lotteria denominata Promozione.

Malgrado nessuna motivazione possa muovere i brindisini, la prestazione di questi ultimi appare tutt'altro che impalpabile ed, addirittura, non disdegnano di fare uno sgambetto ai biancorossi, che bramano uno dei posti in primissima fila per Ii playoff.

Primi squilli di marca savese con Peluso che in ben tre circostanze nette mette i brividi a Recchia. Il San Pancrazio, frattanto, si affida a lanci lunghi e ripartenze, con un Kandji vero e proprio pericolo per la retroguardia di casa. Al 31' proprio il senegalese (già alcuni anni orsono in Sava in Promozione), ben lanciato, lambisce il palo.

Al 35' giunge il sospirato vantaggio: in piena area biancazzurra, Peluso si avvita e di precisione batte Recchia, come solo un bomber di razza è in grado di fare. Tuttavia, il Sampa decide di restituire il favore proprio ad un tiro di schippo dal duplice fischio. Palla persa con leggerezza sulla sinistra e l'esperto Mummolo ne approfitta involandosi verso l'area e scaricando un fendente imprendibile. Equilibrio ristabilito.

Primo quarto di ripresa giocato ad armi pari. Gli ospiti sfiorano il vantaggio con una conclusione rasoterra di Pendinelli, che sfiora il palo. Al 55' il solito Peluso colpisce il palo. Lo stesso panzer ionico fa riesplodere di gioia il Camassa al 67', allorchè sugli sviluppi di un corner e, con la preziosa compartecipazione dell'ottimo Caporusso, la infila dentro riportando i suoi in vantaggio. Al 71' lo stesso Caporusso appone la firma per il 3-1: su pennellata del Van Gogh delle punizioni, tale Francesco Lotito, il pallone si stampa sulla traversa e il fantasista di Montalbano gonfia la rete.

Al 77' Schina compie un autentico miracolo su colpo di testa al.volo di Kandji, che da pochissimi passi si vede incredibilmente respingere il pallone.

Ciononostante, il Sava continua a giocare sul velluto, collezionando occasioni. All' 89' c'è gloria anche per Margarito, che su angolo insacca agevolmente.

SAVA: Schina, Lomartire, Sampietro, Margarito, Gallù, Motti (89' Quaranta), Cellamare, Lotito (66' Maggio), Appeso (90' De Valerio), Caporusso (70' Montaldi), Peluso (80' De Michele). All.: Colluto

VIRTUS SAN PANCRAZIO: Recchia, Palazzo, Nunzella (46' Versienti), Eleni (77'Milone), Cohen, Caputo, Sforza (62' Nicoli), Briganti, Kandji, Mummolo, Pendinelli (77' Argese). All.: Delvecchio

ARBITRO: Contaldo di Lecce

MARCATORI: 35' Peluso, 45' Mummolo, 67' Peluso,  71' Caporusso, 89' Margarito

AMMONITI: Palazzo e Mummolo (SP)

MARCATORI SAVA:

19 reti: Peluso

7 reti: Montaldi

5 reti: Caporusso

4 reti: Appeso (2 su rig.)

2 reti: Lotito, De Michele, Margarito, Motti

1 rete: Odone, Sampietro e Decataldo









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora