giovedì 13 giugno 2024

28/04/2024 09:33:25 - Manduria - Calcio

La squadra manduriana chiude la stagione al primo posto e con vari record: il capocannoniere (Gallone, con ben 40 reti in 30 partite), l’attacco più prolifico (103 gol), il maggior numero di vittorie (25, come l’Atletico Statte), migliore differenza reti (+71)

Chiusura trionfale di campionato per la Reunion Manduria, già certa, matematicamente, della promozione nella serie A del torneo provinciale ASI.

Nonostante alcune assenze di rilievo, la squadra manduriana è riuscita ieri pomeriggio nell’impresa di violare il campo dell’altra squadra promossa in serie A, l’Atletico Statte, e di sorpassarla in classifica proprio sul filo di lana.

Una stagione trionfale per la Reunion, che accede alla serie A da prima della classe e con vari record: il capocannoniere (Gallone, con ben 40 reti in 30 partite), l’attacco più prolifico (103 gol), il maggior numero di vittorie (25, come l’Atletico Statte), miglior differenza reti (+71). Reunion che ha chiuso il campionato anche con la terza miglior difesa: solo 32 reti al passivo.

Il primo tempo della trasferta di ieri a Statte scorre sull’onda della tensione, con i padroni di casa che potevano anche accontentarsi del pari. Poche le occasioni anche per la Reunion.

Nel secondo tempo cambia la musica. Sugli sviluppi di un calcio piazzato di De Nitto, è Gallone, ancora Gallone, meravigliosamente Gallone, a insaccare con una girata da cineteca che lascia tutti senza parole. Da lì in poi la partita prende vita e, dopo vari tira e molla nelle due aree avversarie, è Massimo, al rientro dopo un infortunio, a siglare il gol della vittoria, con un tiro a giro che accarezza il palo ed entra in rete.

CLASSIFICA MARCATORI:

40 reti: Gallone (5 su rig.)

16 reti: Massimo

12 reti: De Nitto (1 su rig.)

10 reti: Fanuli

9 reti: Tornese

7 reti: Saracino

2 reti: S. Brunetti, Angelè e Distratis

1 rete: A. Brunetti, Moccia e Daggiano

 









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora