giovedý 07 dicembre 2023

18/08/2010 08:53:46 - Maruggio - Cultura

Si intitola “Nna socra inzopportabbili”: sono due atti scritti da Calogero Maurici

 
Nuova rappresentazione teatrale in vernacolo nell’estate maruggese 2010. A portarla sulle scene è l’associazione culturale “Maruggiu Mia”, che sta per festeggiare i primi dieci anni di attività.
Si intitola “Nna socra inzopportabbili”, due atti scritti da Calogero Maurici, tradotti da Antonio Molendini e adattati da Maurizio Schirone.
«All’inizio sembrava impossibile, perché tutto era partito quasi come un gioco tra amici, ma i primi 10 anni dell’associazione culturale “Maruggiu Mia” sono ormai vicini» si legge in una nota del gruppo. «In questa direzione si pone il nuovo lavoro che “Maruggiu Mia” presenterà al pubblico maruggese, e non, venerdì 20 agosto, alle ore 21, nel giardino di palazzo Caniglia a Maruggio, nell’ambito dell’Estate Maruggese 2010. Si tratta di una commedia esilarante in dialetto maruggese dal titolo “Nna socra inzopportabbili”».
La commedia narra dei rapporti, a dir poco, complicati fra suocera (Roberta Pisconti) e, questa volta, genero (Diego Lanzo), che renderanno alcune scene estremamente brillanti con la complicità di Donato, “mago” (Piero De Padova) e Tina (Elsa Pizzi) vicina di casa, pettegola e doppiogiochista.
Questo il cast completo: Diego Lanzo, Piero De Padova, Giulia Summa, Elsa Pizzi, Roberta Pisconti, Antonio Summa, Pierpaolo Coppola, Giovanna Summa e Giovanna Solazzo; i rammentatori saranno Michele Testa, Tiziana Destratis e Giovanna Summa; la scenografia è di Franco Pesare e Diego Lanzo; la regia di Maurizio
Schirone.
Ingresso al costo simbolico di un euro. Per prenotazioni: 328/6137883 oppure 099675869.








img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora