sabato 27 febbraio 2021

06/04/2014 17:56:05 - Manduria - Politica

Ecco le motivazioni

La consigliera comunale Emma Biagina Quaranta lascia il Pd e aderisce al “Centro Democratico”, formazione politica sinora rappresentata, all’interno del consesso, solo da Mimmo Lariccia.
In una lettera inviata alla segretaria del Pd, Katia Malagnino, e alla capogruppo, Maria Grazia Cascarano, Emma Biagina Quaranta illustra le ragioni alla base di questa scelta.
«In ambito locale, da subito non ho trovato difficoltà a relazionarmi dialetticamente con i colleghi di partito. Dunque, non solo con i colleghi consiglieri comunali, Cascarano e Della Rocca , ma anche con tutti i dirigenti locali e la base del Pd. Con riferimento alle attività del Pd, ho trovato sin da subito validi interlocutori sul confronto politico–amministrativo, lavorando fianco a fianco con coloro che hanno voluto apportare il proprio personale contributo al fine di poter partecipare in maniera fattiva e concreta nell’individuazione e nell’attuazione degli interessi di Manduria e dei manduriani» sostiene Emma Quaranta. «Ebbene, con la stessa consapevolezza e onestà intellettuale con cui ho accettato di candidarmi nelle file del Partito Democratico, oggi non trovando in esso più gli stessi stimoli e non condivido perfettamente la linea politica locale intrapresa negli ultimi mesi. A partire dal congresso a oggi diverse sono state le lotte interne tra tesserati di uno stesso partito che hanno teso e tendono a sfiduciarsi e a delegittimarsi da soli. Sono costretta, onde evitare di offendere l’altrui come la mia intelligenza e la mia coerenza intellettuale personale prima e politica dopo, a rassegnare irrevocabilmente le mie dimissioni da tesserata e dirigente, oltre che dallo stesso gruppo consiliare, di questo partito.
La mia attività politico–amministrativa resterà sempre coerente con il mandato elettorale e con l’appartenenza politica nella quale da sempre mi sono identificata, riconoscendomi fortemente in quei valori fondanti che caratterizzano il centro-sinistra. Un centro-sinistra moderato e riformatore che guarda con aderenza alle problematiche del territorio e dei suoi cittadini ed è per questi motivi, infatti, che continuerò, nel rispetto della coerenza politica e personale, il mio percorso politico-amministrativo nelle fila del “Centro Democratico”».





img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora