15/12/2018 10:26:41 - Avetrana - Attualità

Il Natale della nostra storia e delle nostre tradizioni che si fonda e abbraccia le varie culture del mondo, per affermare l’idea di una società pacificata

 

L’istituto comprensivo “M. Morleo” di Avetrana organizza per mercoledì 19 dicembre, alle ore 17.30, “Il Natale dei popoli e della solidarietà”, parte integrante di un percorso didattico di Educazione alla Pace che, nell’ambito del progetto di Cittadinanza e Costituzione, vede impegnati tutti gli alunni della scuola dell’infanzia e quelli della scuola primaria.

Il messaggio che la nostra iniziativa vuole lanciare è la speranza per tutti i bimbi del mondo di un’umanità finalmente unita e solidale, in cui più a nessuno venga rubato il futuro ed una vita dignitosa ,in un momento storico,in cui la minaccia dell’intolleranza e un pericoloso rigurgito di paura delle diversità sembra allontanare sempre più la possibilità di costruire un mondo di pace, solidarietà e convivenza.

Il Natale della nostra storia e delle nostre tradizioni, quindi, si fonda e abbraccia le varie culture del mondo, per affermare l’idea di una società pacificata, attraverso la cultura della convivenza e della pacifica coesistenza tra le diverse religioni, storie e tradizioni.

Sono stati, infatti, ricostruiti gli ambienti di vita del Senegal, della Cina, del Messico, della Germania, degli Stati Uniti, della Baviera, dell’ Italia degli anni ’60, in cui tanti partivano con valigie di cartone, con la speranza di un futuro migliore.

Il presepe vivente si articolerà per le vie del centro storico e si  snoderà  da piazza  V. Veneto sino al complesso fortilizio del  Torrione, dove i piccoli alunni della scuola dell’infanzia e i bambini della prima classe della scuola primaria rappresenteranno la Natività della tradizione locale con la ricostruzione degli antichi mestieri, gettando un ponte tra passato e presente per affermare un messaggio di pace e di solidarietà.

L’iniziativa vede la collaborazione e la partecipazione di alcune associazioni, presenti sul territorio: scuola  musicale “Armonia delle sfere”, “Associazione musica e cultura”, “Cooperativa Rinascita” con i ragazzi del progetto SPRAR di Avetrana, oltre alla fattiva collaborazione dei genitori che realizzeranno degli stand della solidarietà, in uno splendido connubio tra scuola e territorio .

 

Le insegnanti referenti

Milvia Renna e Anna Nigro

 



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora