09/04/2019 17:47:37 - Provincia di Taranto - Attualità

«Oggi il sindacato USB ha segnalato l’ennesimo incidente all’ex Ilva Taranto»

 

«Negli ultimi dieci anni sull'Ilva sono stati spesi fiumi di parole e scritti dodici decreti dal 2012 che si aggiungono a quello del governo Forza Italia - Lega, ma continuano ad esserci incidenti che mettono a rischio la vita degli operai».

Inizia così un comunicato dei Verdi di Taranto, che vi proponiamo.

«Siamo sollevati che stavolta non sia stato coinvolto nessun lavoratore, ma ci teniamo a ricordare con dolore la morte degli oltre cinquecento dipendenti da quando è stato costruito lo stabilimento senza che la proprietà pubblica o privata facesse la differenza.

Non vediamo miglioramenti neanche sul fronte della normativa da parte del governo giallo-nero.

Il governo in carica promette di abrogare la famigerata norma che concede l'immunità penale ed amministrativa ai gestori degli impianti ex Ilva e ai commissari.

Intanto però il testo del decreto è ancora segreto.

Il M5s che sostiene questo governo ha dimenticato la sua battaglia sulla trasparenza e agisce come il pd di Renzi che promise il decreto il 24 dicembre 2014 e lo rese pubblico oltre venti giorni dopo.

In definitiva sull'Ilva c'è continuità tra i governi degli ultimi dieci anni  e quello attuale e non viene tutelato nessuno, né i lavoratori né gli abitanti. È quanto mai necessario riportare i Verdi nelle istituzioni e per questo siamo impegnati a sostenere la lista EuropaVerde nel prossimo appuntamento elettorale, quello delle Europee».

 

Verdi Taranto



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora