14/06/2019 11:33:15 - Manduria - Politica

D'Oria ha ricoperto la carica di consigliere comunale per due consiliature

 

Il manduriano Mario D'Oria è uno dei due coordinatori provinciali dell’associazione di cultura, politica e mobilitazione “C-entra il futuro”. L’altro coordinatore provinciale è il tarantino Bruno Pastore.

Avvocato, 41 anni, Mario D'Oria ha ricoperto per due consiliature la carica di consigliere comunale, eletto sempre con la lista del Pd: prima nella consiliatura con Francesco Massaro sindaco (dal 2005 al 2010) e, quindi, nell’ultima consiliatura, con Roberto Massafra primo cittadino.

«Non un partito, né un retroscena, ma un’associazione di mobilitazione che nasce con l’obiettivo di accordare il linguaggio della politica con quello delle persone e di stimolare il confronto sulla proposta di soluzioni per singole questioni di merito a cominciare da Sanità, Agricoltura e Ambiente» è riportato in una nota dell’associazione. «Questo il senso di “C-Entra il futuro”, l’associazione promossa dai consiglieri regionali Fabiano Amati, Sergio Blasi, Napoleone Cera, Gianni Liviano, Ruggiero Mennea e Donato Pentassuglia».

Sugli obiettivo di “C-entra il futuro” interviene il consigliere regionale di Martina Franca, Donato Pentassuglia.

«Vogliamo trasmettere un messaggio di speranza per i nostri territori, e avere l’opportunità di ragionare sul perché la gente si allontana dai partiti: serve riportare al centro la persona e parlare di inclusione, favorendo le connessioni tra le persone per un approfondimento sui temi più importanti quali sanità, ambiente, bonifiche, infrastrutture» spiega Pentassuglia. «La socialità che perseguiamo non è quella virtuale ma quella che si sostanzia nello stare tra le gente. Continueremo ad impegnarci e a richiamare i colleghi in Consiglio regionale al senso di responsabilità per approvare norme che semplifichino la vita delle persone».



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora