25/01/2010 09:43:43 - Manduria - Politica

A Manduria hanno votato anche Antonio Calò e Lorenzo Bullo: hanno dovuto prima sottoscrivere il programma del centrosinistra

 
Voto plebiscitario pro-Vendola a Manduria.
Voto commentato da Andrea Baldari, presidente del seggio per la primarie.
«Tanta gente è venuta a votare senza neppure essere sollecitata dagli attivisti» fa notare il presidente di Sinistra e Libertà. «Gente che voleva votare Vendola, preferito dalla base. In tanti hanno capito, da soli, che sarebbe stato un torno non ricandidare un presidente uscente che ha amministrato bene. Ed hanno voluto inviare un messaggio al Pd. I riflessi su Manduria? Il Pd locale dovrebbe far tesoro di questa esperienza».
Una curiosità: a Manduria hanno votato anche Antonio Calò, esponente del PdL ed ex sindaco della città, e Lorenzo Bullo, coordinatore cittadino della Puglia Prima di Tutto. Entrambi hanno dovuto firmare la condivisione del programma regionale del centrosinistra.
Anche ad Avetrana ha vinto Vendola, anche se il distacco con Boccia è stato molto più contenuto: 348 voti a Vendola, 313 a Boccia, una bianca e 3 nulle. La base del Pd, insomma, ha votato per Boccia, mentre i simpatizzanti si sono orientati su Vendola.


img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora