24/06/2019 08:12:09 - Salento - Calcio

Ecco il quadro generale. Il Manduria, però, è in attesa della sentenza sul presunto illecito

 

Tre posti liberi in Eccellenza e ben cinque in Promozione.

La Figc regionale ha ufficializzato gli organici attuali, al netto ovvero dei ripescaggi che saranno decretati a luglio, nei campionati dilettantistici pugliesi. Un quadro che favorirà ben quattro squadre tarantine, per le quali il salto a tavolino nella categoria superiore diventa certo: il Martina raggiungerà l’Eccellenza, il Castellaneta, il Manduria e il Sava, invece, saliranno in Promozione.

Ma vediamo la situazione nei due massimi tornei dilettantistici  pugliesi.

ECCELLENZA – Congiuntura estremamente positiva in questo torneo: nessuna squadra pugliese retrocessa dalla serie D e Brindisi che, grazie alla vittoria nei play off nazionali, ha raggiunto il Casarano nella serie superiore.

Le squadre aventi diritto a disputare il torneo di Eccellenza sono, ad oggi, 13: Alto Tavoliere San Severo, Atletico Vieste, Barletta 1922, Corato Calcio, Fortis Altamura, Gallipoli, Mesagne, Molfetta Calcio, Otranto, San Marco, Ugento, Unione Calcio Bisceglie e Vigor Trani. Per completare l’organico, si procederà pertanto a 3 ripescaggi. Nella relativa graduatoria, il Martina Franca è primo (maggior numero di punti fra le società di Promozione che hanno vinto i play off), il Deghi Calcio è secondo (minor numero di punti fra le società che hanno vinto i play off e anche vincitrice della Coppa Italia) e lo Sporting Donia è terzo (finalista della Coppa Italia).

Dovesse liberarsi un quarto posto, sarà ripescato il Terlizzi in qualità di squadra di Eccellenza che lo scorso anno ha perso i play out.

PROMOZIONE – Le squadre in organico al momento (escluse le tre che hanno la certezza di essere ripescate) sono 27: Toma Maglie, Alto Salento Avetrana, Ars Et Labor Grottaglie, Atletico Aradeo, Atletico Racale, Audace Barletta, Brilla Campi, Carovigno Calcio, Don Uva, Ginosa, Scorrano, Molfetta Sportiva, Noicattaro, Norba Conversano, Novoli, Nuova Spinazzola, Ostuni 1945, Real Siti, Rinascita Rutiglianese, Salento Football Leverano, Sporting Apricena, Taurisano, Terlizzi, Uggiano, United Sly, Vigor Moles e Virtus Matino.

Per completare i due gironi si procederà dunque a 5 ripescaggi. La graduatoria vede ai primi tre posti le squadre vincitrici dei play off: Castellaneta (peraltro squadra perdente lo spareggio per il primo posto), Manfredonia (81 punti nella fase regolare) e Manduria (68 punti).

La classifica segue con le squadre perdenti la finale dei play off: Sava e Veglie (entrambi 66 punti). Resta in stand by il Canosa (61 punti).



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora