14/08/2019 09:52:40 - Provincia di Taranto - Attualità

La località balneare in vetta alla classifica italiana per temperatura percepita

Cinquantuno gradi a Marina di Ginosa: è la più alta temperatura percepita registrata ieri intorno a mezzogiorno dall'Aeronautica militare. Il mix di elevata umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione rischia di fare di ieri uno dei giorni più caldi di questa caldissima estate. Anche quella di domenica era stata una giornata caldissima con ancora una volta la provincia di Taranto in vetta alla classifica con i 40,3 gradi registrati a Palagiano, mentre ieri a Massafra sono stati raggiunti i 40.7° e i 40.6° a Palagianello. La direzione sanitaria dell’Asl di Taranto segnala il marcato aumento delle temperature di livello 3 su 3 (ondata di calore) sino al 15 agosto.

Ed è forse il caldo la causa del malore avvertito ieri mattina intorno alle 8.30 nelle acque di Chiatona da un uomo di circa 60 anni mentre faceva il bagno. Lanciato subito l'allarme, la macchina dei soccorsi non ha tardato a mettersi in moto: l'uomo, un massafrese di cui non sono state rese note le generalità, è stato recuperato dai bagnini di Lido Impero, portato sulla battigia e sottoposto a massaggio cardiaco con l'uso del defibrillatore. Le sue condizioni, però, sono precipitate repentinamente e per lui non c'è stato nulla da fare: dopo pochi minuti ha perso la vita. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Massafra.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora