17/11/2019 11:49:31 - Maruggio - Attualità

E’ stato presentato nei giorni a Campi Bisenzio, in Toscana, il progetto “ECCO”, acronimo di Economie Circolari di COmunità

 

Anche i maruggesi Gianfranco Cipriani, presidente di Legambiente Maruggio, e Luigi Fusco, socio del circolo, fra i Ri-hubber che gestiranno i 13 poli territoriali italiani che formeranno i giovani verso i green jobs.

E’ stato presentato nei giorni a Campi Bisenzio, in Toscana, il progetto “ECCO”, acronimo di Economie Circolari di COmunità.

Legambiente e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali si sono uniti per sostenere un progetto dedicato a diffondere l’economia circolare, che prevede l’apertura di 13 Ri-hub. I poli territoriali saranno attivati a Maruggio (per la Puglia) e a Torino (per Piemonte), Milano (per Lombardia), Vicenza e San Stino di Livenza (per il Veneto); Gemona (per il Friuli Venezia Giulia), Bologna (per l’Emilia Romagna), Campi Bisenzio (per la Toscana), Roma (per il Lazio), Pescara (per l’Abruzzo), Grottammare (per le Marche), Succivo (per la Campania), Potenza (per la Basilicata) e Palermo (per la Sicilia).

L’obiettivo di “Ecco” è quello di diminuire la produzione di rifiuti e incentivare i cittadini ad adottare stili di vita sostenibili, formare i giovani verso i green jobs e stimolare l’imprenditoria giovanile nel settore dell’economia circolare. Il tutto dando alle attività una forte valenza di carattere sociale grazie al coinvolgimento di persone socialmente deboli e coinvolgendo disoccupati e neet.

Nucleo principale delle attività di progetto saranno i Ri-hub, 13 poli di “cambiamento territoriale” che coinvolgeranno cittadini, insegnanti, studenti e rappresentanti di associazioni ed istituzioni in attività di educazione alla sostenibilità e di promozione dei principi dell’economia circolare, oltre che di formazione diretta all’attivazione di filiere economiche sostenibili. A gestire le attività saranno i Ri-hubber, giovani selezionati da Legambiente e formati a Campi Bisenzio in una quattro giorni che ha accompagnato il Festival dell’Economia Civile. Iniziativa alla quale hanno partecipato anche gli attivisti di Legambiente Maruggio Gianfranco Cipriani e Luigi Fusco.

Alla base della nascita di ECCO le nuove direttive europee in materia di economia circolare e gli incoraggianti dati in termini di fatturato ed occupazione del settore. In Italia oggi l’economia circolare vale 88 miliardi di euro di fatturato ed impiega circa 575mila lavoratori, in particolare tra i giovani (“L’Economia Circolare in Italia”, 2018).



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora