20/11/2019 19:42:51 - Maruggio - Attualità

Giovedì alle ore 10 la piantumazione di alberi da frutta rara presso gli orti didattici della scuola per l’infanzia “Collodi” di Maruggio

 

Ritorna la tradizionale “Festa dell’Albero“.

«Portiamo verde e bellezza nelle città piantando nuovi alberi. Nei giardini delle scuole, nei parchi pubblici, nelle aree abbandonate al degrado» è riportato in una nota della sezione di Maruggio di Legambiente.

«Ogni anno il 21 novembre celebriamo gli alberi e il loro indispensabile contributo alla vita. Assorbono anidride carbonica e restituiscono ossigeno, proteggono la biodiversità, hanno un ruolo fondamentale nella prevenzione del dissesto idrogeologico. Insieme ai giovani e giovanissimi studenti delle scuole italiane mettiamo a dimora giovani alberi per riqualificare aree degradate, per fare più belle e verdi le nostre città.

Il prossimo 21 novembre torna la “Festa dell’Albero” come tradizione anche a Maruggio che quest’anno dedichiamo alla mobilitazione di “CHANGE CLIMATE CHANGE” con l’iniziativa “Un albero per il clima“. Per l’occasione i volontari dell’APS Legambiente Maruggio presso gli ORTI DIDATTICIdella scuola per l’infanzia “Collodi” di Maruggio, insieme a tutti i bambini della scuola, piantumeranno ben 6 alberi da frutta di varietà dimenticate quali GiuggioleCorbezzoli e Carrubo.

Nuovi alberi piantumati in difesa del nostro clima, e riscoperta di antiche varietà di frutta mediterranea sempre più rara nelle nostre campagne, doppia finalità d’intenti per la “Festa dell’Albero” 2019.

Per l’APS Legambiente Maruggio l’iniziativa è riconducibile nell’ambito del progetto intitolato: GREENFUTURE “Progetto pluriennale di sensibilizzazione ed educazione ambientale” già patrocinato dall’Amministrazione del Comune di Maruggio con delibera di Giunta n. 10 del 28 gennaio 2015.

 




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora