mercoledì 26 febbraio 2020

01/02/2020 11:03:10 - Provincia di Taranto - Attualità

«La regalerò a mia moglie»

Quando si dice la fortuna è cieca: un salumiere di Laterza, Roberto Cutrone, di 35 anni, è riuscito a trovare una perla vera in un'ostrica. Il ritrovamento è avvenuto in uno slot di ostriche acquistato per una manciata di euro. Una sorpresa più unica che rara: l'uomo stava preparando il pranzo quando, mentre apriva uno dei mitili, ha notato una pietra rotondeggiante all'interno del pregiato frutto.  Ed ecco che in una delle ostriche acquistate in una pescheria di Massafra c'era una perla di circonferenza di otto millimetri. Un gioielliere di Ginosa l’ha già stimata. «Non intendo venderla, ma incastonarla in un anello per mia moglie Lucianna. Per comprare molluschi vado sempre fino a Massafra - spiega ancora Roberto - perché quella pescheria ha sempre tutto fresco. Non mangio pesce, ma frutti di mare. Quel giorno, il 9 gennaio scorso, cercavo mitili di allevamento perché da sempre li prediligo per il loro gusto e le loro proprietà nutrizionali. Non avevo intenzione di comprare delle ostriche, ma il negoziante ha molto insistito e alla fine ho ceduto. E ho fatto bene: aveva ragione lui, le ostriche erano buonissime». E con tanto di sorpresa.



img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora