domenica 31 maggio 2020

22/05/2020 10:44:42 - Maruggio - Attualitą

L’assessore Anna Maria Gioia: «Fervono i preparativi per la programmazione degli eventi estivi, che avranno luogo nel rispetto delle norme di sicurezza»

Anche Maruggio fra gli undici Borghi più belli della Puglia.

Ripartono insieme con lo slogan “Bellezza e sicurezza: siamo pronti” e lanciando un video con le immagini più belle dei Borghi, in un viaggio ideale dal punto più alto alla estremità meridionale della Puglia.

Un viaggio “coast to coast” che mette insieme la varietà geomorfologica di un continente, dal mare alla montagna, dalla pianura alla collina, passando per centri storici e aree rurali di impareggiabile bellezza, con una biodiversità che pochi altri territori al mondo possono vantare tra aree naturalistiche e siti archeologici.

«Con la fase 2 dell’emergenza Covid 19, si può e si deve ripartire in sicurezza e dalla bellezza: è questo il messaggio veicolato dal video realizzato dal coordinamento regionale dei Borghi più belli d’Italia in Puglia» è riportato in una nota. «Una rete di cui fanno parte 11 località della Puglia: Vico del Gargano (Fg), Pietramontecorvino (Fg), Alberona (Fg), Roseto Valfortore (Fg), Bovino (Fg), Locorotondo (Ba), Cisternino (Br), Maruggio (Ta), Otranto (Le), Specchia (Le) e Presicce (Le)».

L’estate è ormai alle porte e i Comuni iniziano a programmare la attività per attrarre i turisti.

«Il turismo, con tutto ciò che muove, è una delle principali leve occupazionali e di sviluppo per la nostra regione e per i nostri comuni in particolare» afferma Mario Saponaro, presidente del coordinamento regionale dei Borghi più belli d’Italia in Puglia. Le nostre località stanno facendo il massimo per cercare di ripartire nel migliore dei modi, lavorando soprattutto sulle misure di sicurezza».

Anche a Maruggio fervono i preparativi con l’entusiasmo di sempre, alimentato dai tanti riconoscimenti che, anno dopo anno, premiano le peculiarità di questo centro, che vanta un borgo unico, un patrimonio naturalistico eccezionale e il mare cristallino della costa.

«Siamo nella fase della programmazione, che chiaramente sarà condizionata dalle linee guida che saranno emesse in materia» le parole dell’assessore Anna Maria Gioia. «In questi giorni sono in corso diversi confronti con le varie associazioni del posto: sono al vaglio diverse idee su come poter favorire il turismo in sicurezza. Anche quest’anno l’Amministrazione, d’intesa con le varie associazione, punterà a valorizzare la storia, l’arte, la cultura e la natura del nostro centro. Probabilmente realizzeremo un video che dovrà essere un bigliettino da visita del nostro borgo, con i suoi odori e i suoi profumi, ma anche della nostra costa e del patrimonio naturalistico. Il turismo è l’asse portante della nostra economia e l’Amministrazione sarà accanto a tutti gli operatori, nel rispetto di tutte le misure necessarie per la sicurezza in questa grave fase di emergenza sanitaria».

 




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora