mercoledì 15 luglio 2020

11/06/2020 18:24:24 - Provincia di Taranto - Attualità

Il diario di bordo di Kevin, anche attraverso un video

Dal diario di bordo Cicloviaggiando verso  Torre Ovo...

Kevin, 26 anni di Monteroni, nella provincia di Lecce, da qualche mese ha deciso di iniziare una nuova avventura, ovvero quella di visitare posti a lui sconosciuti in bici. L’idea si è consolidata nei mesi di quarantena; grazie ai racconti dei viaggi in bici del suo coinquilino e della sua voglia di evadere, conoscere e scoprire. Sono stati mesi all’insegna della ricerca di

attrezzature, equipaggiamento per affrontare i suoi viaggi a pedalate..

Iniziato a viaggiare verso mete più vicine e a lui conosciute  della provincia di Lecce, fino ad  arrivare a Torre Ovo. Conosceva la zona attraverso i racconti di una carissima amica che ci abita e ha pensato che potesse essere un’ottima occasione per aggiungere  chilometri ed itinerari diversi al suo diario di bordo.

Così una mattina ha preso la bici lo zaino con l’indispensabile e della frutta, e da Lecce si è messo in viaggio percorrendo la litoranea, percorso ideale per gustare il paesaggio del nostro territorio al profumo di mare. Il nostro mare del Salento.

60 chilometri di tragitto ricchi di colori e profumi un pò ventosa, che non lo hanno assolutamente fatto scoraggiare. L’obiettivo era pedalare verso la sua meta. Dopo diversi chilometri ed aver superato una piccola salita, ecco che gli si presenta davanti agli occhi la marina di Torre Ovo. Da lì una spettacolare  discesa che lo accompagna fino al traguardo.

Kevin ci cacconta: «Una volta arrivato a casa della mia amica ed essermi rinfrescato, sono stato invitato per rifocillarmi con una spaghettata in compagnia. Ho trascorso il pomeriggio a passeggiare sul lungomare osservando la bella costa che Torre Ovo regala, che a tratti mi ricorda la bellissima costa illuminata di Saranda  in Albania».

Il suo racconto prosegue...

«L’indomani, dopo caffè e colazione, mi sono rimesso in viaggio. La giornata era splendida: sole e caldo d’inizio estate. Ho deciso di partire verso le 10 del mattino per non perdermi neanche un attimo della splendida vista mare che mi attendeva in sella, pronto per ripercorrere i 60 km che mi separavano da casa.

É stata una bella esperienza una prima avventurosa pedalata che mi ha portato a conoscere un nuovo tratto di costa. Consiglio a tutti di provarci

Provate per credere!».

 




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora