lunedì 28 settembre 2020

12/06/2020 09:46:07 - Maruggio - Attualità

L’intervento del primo cittadino maruggese dopo l’atto intimidatorio: «Voi rimanetemi accanto»

«L’importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa. Ecco, il coraggio è questo, altrimenti non è più coraggio ma incoscienza».

Inizia così un post del sindaco Alfredo Longo, che commenta così l’atto intimidatorio di cui è stato vittima nei giorni scorsi.

«Continuo da giorni a pensare alle parole di Giovanni Falcone per metabolizzare con calma quanto accaduto..

Centinaia e centinaia di messaggi di solidarietà ci hanno circondato di affetto e fatto comprendere che ciò che è accaduto non colpisce solo me e la mia famiglia, ma tutta la comunità Maruggese.

Oggi più che mai sono fiero di stringere al petto il tricolore e ringrazio tutti gli uomini dello Stato che si sono immediatamente attivati affinché, chi ha commesso questo vile gesto intimidatorio, sia assicurato in tempi brevi alla giustizia

Grazie a tutti, Amici miei .. Così come mi avete chiesto, continuerò ad impegnarmi per il bene della nostra terra! Questo è ciò che mi è stato insegnato e questo è ciò che farò..

Voi.. rimanetemi accanto.. ».







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora