martedì 29 settembre 2020

09/09/2020 10:12:03 - Provincia di Taranto - Attualità

Si tratta di un uomo che, risultato positivo e trasferito al Moscati per l’aggravarsi della sintomatologia, è morto ieri in Rianimazione

Va aggravandosi il bollettino dei casi Covid nella Rsa «Villa Genusia» a Ginosa.

Sale anche il bilancio di decessi. Dopo il primo caso di una donna 86enne, affetta da altre patologie, risultata positiva e trasferita al reparto di Malattie infettive del Moscati dove è deceduta l’altro ieri, ieri c’è stata una seconda vittima.

Si tratta di un uomo che, risultato positivo e trasferito al Moscati per l’aggravarsi della sintomatologia, è morto ieri in Rianimazione.

Intanto, sulla Rsa continua il balletto dei numeri dei casi conclamati. Alle notizie ufficiali che già da qualche giorno fissavano a 34 i casi (in un primo momento si è detto 17 ospiti e 17 operatori, poi si è rettificato: 20 ospiti e 14 operatori), ieri si sono aggiunti ulteriori casi nche a seguito della seconda tornata di tamponi effettuati. Ma ancora una volta è incertezza

e confusione sui numeri. Fonti Asl riferivano in mattinata di altri 7 casi. Ieri sera, dopo aver sentito il direttore generale dell’Asl Taranto, Stefano Rossi, il sindaco di Ginosa, Vito Parisi, ha comunicato 2 nuovi casi riferiti alla giornata di ieri.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora