venerdì 25 settembre 2020

14/09/2020 08:55:43 - Provincia di Taranto - Attualità

I positivi sono una quarantina

È salito a tre il numero di pazienti deceduti, tutti con altre patologie pregresse, tra i casi di Coronavirus del focolaio registrato nella Rsa Villa Genusia di Ginosa Marina, nel tarantino.

Nella residenza sanitaria sono una quarantina i casi di contagio, tra dipendenti e pazienti. La terza vittima è una paziente di 95 anni, di Ginosa, che era stata ricoverata nel reparto Malattie Infettive dell’ospedale «Moscati» di Taranto («hub Covid» per l’area).

A comunicare il suo decesso sono stati i parenti della donna. Nei giorni scorsi erano deceduti anche una 86enne e un 93enne. Gli ospiti con sintomatologia erano già stati trasferiti all’ospedale tarantino. Il focolaio nella Rsa era emerso dopo che una paziente di 80 anni era stata portata al «Moscati» per accertamenti e si era scoperto dal tampone eseguito per prassi che risultava positiva al Coronavirus. In seguito, il Dipartimento di prevenzione dell’Asl ionica aveva provveduto ad effettuare tamponi anche agli altri pazienti e ai dipendenti della struttura sanitaria, facendo emergere la presenza di un focolaio.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora