venerdì 25 settembre 2020

15/09/2020 09:31:31 - Provincia di Taranto - Attualità

Emiliano: «Non ci sono motivi di particolare preoccupazione»

«I numeri di questo cluster sono sicuramente importanti, ma non ci sono motivi di particolare preoccupazione. Abbiamo fatto un lavoro velocissimo nel mettere in quarantena tutti i contatti stretti dei casi positivi, ci sono centinaia di persone in isolamento a casa».

A provare a rasserenare gli animi è il governatore Michele Emiliano al termine della riunione della task force convocata ieri mattina a Polignano a Mare per fare il punto sul focolaio nell’azienda ortofrutticola Sop, Presenti all’incontro, tra gli altri, il direttore del Dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco e il sindaco Domanico Vitto.

«Lo stabilimento Sop purtroppo è chiuso in questo momento - incalza ancora Emiliano - , ma stiamo cercando di salvaguardare altri siti aziendali che hanno la vendemmia in corso e stiamo provando a metterli nelle condizioni di non compromettere tutto».

Ad oggi - fa sapere la Regione – il cluster dell’azienda di Polignano ha generato 168 casi positivi al Covid. Dei quali, però, meno della metà risiedono a Polignano a Mare. I casi sono così distribuiti nei Comuni: Polignano 76, Monopoli 31, Grottaglie 14, San Marzano 14, Noicattaro 9, Triggiano 5, Villa Castelli 5, Castellana Grotte 4, Conversano 4, Bitritto 3, Ostuni 2, Bari 1.

«Stiamo agendo sulle aziende simili - prosegue ancora Emiliano -, le altre che si trovano in zona, anche perché spesso i lavoratori sono divisi tra più aziende: è possibile che il marito lavori in una impresa e la moglie in un’altra azienda simile. C’è, quindi, un lavoro molto attento di screening, abbiamo allargato al massimo - conclude il governatore - il numero di tamponi per evitare che qualche asintomatico possa girare infettando altre persone».

 







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora