lunedì 30 novembre 2020

15/11/2020 11:34:58 - Salento - Attualità

Ai funerali di domani parteciperà con don Luigi Ciotti

Dopo sei anni di lotta contro la Sla, ieri è venuto a mancare Gaetano Fuso, 44 anni, poliziotto in quiescenza, malato dal 2014.

Insignito dal Presidente Mattarella del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica per la determinazione e la forza d’animo con cui ha portato a compimento il progetto «La Terrazza Tutti al mare!», il lido balenare modello di inclusione.

Ha vissuto gli ultimi sei anni prodigandosi a favore dei diritti dei malati attraverso il progetto solidale nazionale «Io posso».

I funerali si svolgeranno domani alle ore 15.00 nella Chiesa Madonna della Fiducia a Calimera. Presiederà la funzione funebre don Luigi Ciotti.

Questo l’annuncio pubblicato sulla pagina facebook “Io posso”.

«Dopo aver lottato per sei anni contro la SLA, Gaetano ci ha lasciati.

Nel dare questa tristissima notizia, sappiamo che chiunque lo abbia conosciuto ha ricevuto da lui del bene.

Schietto, coraggioso, intraprendente, anche davanti alla malattia non si è arreso, ma ancora una volta ha tirato fuori la sua forza e la sua generosità nel concepire e realizzare «La Terrazza "Tutti al mare!"» di IO POSSO, motivandoci a contribuire, pretendendo che fosse un servizio gratuito e un modello di inclusione.

Le restrizioni della pandemia ci limitano nell'essere fisicamente vicini ai familiari ma non possono impedirci di impegnarci ancora di più perché le idee e i sogni di inclusione di Gaetano continuino sulle nostre gambe e con le nostre mani.

Grazie Gaetano!».




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora