lunedì 01 marzo 2021

10/12/2020 11:13:18 - Provincia di Taranto - Attualità

Nella trasmissione Fuori dal Coro è stato mostrato come delle tute per uso agricolo siano state fatte passare come adeguate contro il rischio biologico

Tute protettive taroccate consegnate in piena emergenza Covid a medici e infermieri di Taranto. Nascosta sotto un’etichetta il codice identificativo della tuta che protegge esclusivamente dalla polvere e non dal rischio biologico. A darne notizia è la trasmissione Fuori dal Coro su Rete4 nella puntata dell’8 dicembre che ha scatenato un vero polverone, tanto che a seguito delle denunce, i medici Pasquale Miccolis e Giancarlo Donnola, quest'ultimo segretario Anaao-Assomed Taranto, hanno depositato un esposto alla Procura di Taranto contro ignoti.

Secondo quanto riportato dal servizio televisivo le tute destinate al personale sanitario di Taranto e nello specifico del 118, avevano un'etichetta che riporta il codice 3-B/4-B (protezione dal rischio biologico) sovrapposta a quella originale che riporta invece il codice 5-B/6-B (protezione solo dalle polveri, tipicamente usate in agricoltura). In pratica, sulla parte anteriore della tuta, all'altezza del petto, una etichetta di colore blu e nero, con i codici relativi alla protezione da rischio biologico, ne copre un'altra, di uguali dimensioni ma di colore giallo e nero, che riporta invece altri codici, quelli relativi alla protezione da polveri e da uso agricolo. I dispositivi ora verranno consegnate alla magistratura.

Ad aprile scorso, secondo quanto sostenuto nell’inchiesta di 'Fuori dal coro', sarebbe stato presentato un esposto alla Procura, sempre inerente le tute protettive, da parte di un dipendente del 118. «Alla magistratura - ha detto Donnola - poniamo questo quesito: sono tute per uso chimico o uso industriale spacciate per uso biologico? Si tratta di tute che portano medici e infermieri quando vanno a prelevare i pazienti e dovrebbero servire a garantire non solo al dipendente di non prendersi un contagio da Covid, ma anche ai pazienti che vengono trattati dopo di non essere contaminati a loro volta».






img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora