mercoledì 27 gennaio 2021

05/01/2021 18:42:46 - Provincia di Taranto - Attualità

«Occorre richiamare la popolazione a un corretto utilizzo del Pronto Soccorso, allo scopo di non intasare le strutture deputate alla gestione delle emergenze»

Riceviamo, e pubblichiamo, una nota della Asl di Taranto inerente la fila di ambulanze in attesa che si è creata ieri sera nei pressi del pronto soccorso del “SS. Annunziata”.

«Nel periodo dal 1° al 4 gennaio 2021 il Pronto Soccorso dello stabilimento “SS. Annunziata” di Taranto ha fatto registrare nel complesso n. 446 accessi. Tra questi, il triage ha classificato con codice di urgenza rosso 60 casi, pari a poco più del 13%. Circa la metà dei casi sono stati classificati con codice bianco o verde, che denotano non urgenza o urgenza minore.

Nello stesso lasso di tempo, sono stati dimessi dal Pronto Soccorso 434 pazienti, dei quali appena l’8% in codice rosso, inviati nei reparti, mentre ben oltre la metà (all’incirca il 55%) in codice bianco o verde.

La “fila di ambulanze” rilevata nella serata del 4 gennaio è dovuta alla necessità di sanificare due mezzi, a causa del precedente trasporto di due pazienti positivi al Covid-19.

Occorre richiamare la popolazione a un corretto utilizzo del Pronto Soccorso, allo scopo di non intasare le strutture deputate alla gestione delle emergenze, ricordando che il Pronto Soccorso non sostituisce il medico di medicina generale, e che bisogna recarvisi solo in casi di concreta necessità e urgenza».




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora