mercoledì 27 gennaio 2021

08/01/2021 10:46:35 - Salento - Attualità

 

La Pfizer ha intanto consegnato nei quattro maggiori ospedali pugliesi altre 16mila dosi di vaccino anti-Covid

La Pfizer ha consegnato nei quattro maggiori ospedali pugliesi altre 16mila dosi di vaccino anti-Covid che già ieri sera sono state distribuite tra gli 11 centri di riferimento. È la scorta che dovrebbe consentire di andare avanti fino ai primi giorni della prossimi settimana, con la Puglia che a ieri sera ha superato quota 21mila vaccinazioni effettuate a fronte di 31.705 dosi ricevute: la percentuale effettiva è di circa il 62%, più alta di quella (60,5%) comunicata dal ministero della Salute alle ore 14.

Un risultato molto buono, se dal totale si detrae il circa 30% che - in base alle indicazioni ministeriali - va tenuto da parte per garantire poi la somministrazione seconda dose. La Puglia, insomma, ha utilizzato quasi tutto, e in alcuni giorni intacca anche le scorte pur di non fermare le attività: a ieri sera risultavano somministrate 17.862 dosi al personale sanitario, cioè più o meno un quarto del totale. Va invece a rilento, come prevedibile, l’erogazione dei vaccini nelle Rsa, mentre ieri la Asl di Bari ha annunciato l’avvio della campagna tra gli operatori del territorio e i medici convenzionati.




img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora