venerdì 06 agosto 2021

11/07/2021 09:55:18 - Provincia di Taranto - Attualità

«Si tratta infatti dell'ennesima penalizzazione ai danni dei cittadini (costretti a lunghe attese anche per i casi più gravi) e degli stessi operatori sanitari, che affrontano turni massacranti e condizioni di lavoro che non sempre garantiscono, inevitabilmente, adeguati livelli di assistenza»

«La recente denuncia della CISL FP in merito alla nuova emergenza riguardante il pronto soccorso dell'ospedale SS. Annunziata di Taranto non può e non deve restare inascoltata.

Si tratta infatti dell'ennesima penalizzazione ai danni dei cittadini (costretti a lunghe attese anche per i casi più gravi) e degli stessi operatori sanitari, che affrontano turni massacranti e condizioni di lavoro che non sempre garantiscono, inevitabilmente, adeguati livelli di assistenza.

Come Forza Italia denuncia da tempo e come confermato dai sindacati di categoria, la pianta organica del pronto soccorso è assolutamente inadeguata, in assenza di una programmazione per il necessario turnover dei medici. Una gestione della sanità pubblica che, complici le  pessime politiche regionali che da tempo contestiamo, è incapace di offrire risposte decenti a un'utenza sempre più insoddisfatta.

Nella mia veste di coordinatore provinciale di Forza Italia mi farò portavoce presso i vertici del mio partito, affinché possano muovere i necessari passi istituzionali per sollecitare la risoluzione delle criticità permanenti al pronto soccorso del Santissima Annunziata. E auspico che altrettanta solerzia giunga da tutte le forze politiche e dalle istituzioni locali, per rimuovere questa vergognosa condizione riguardante un bene così prezioso come la salute dei cittadini e la professionalità di tanti ammirevoli operatori nel campo della sanità pubblica.

 

Vito De Palma

Coordinatore provinciale Forza Italia Taranto









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora