venerdì 06 agosto 2021

21/07/2021 17:01:56 - Manduria - Politica

Il comunicato: «Tale Documento, che è stato commissionato da Amministrazioni che hanno preceduto i Commissari straordinari, non corrispondente al tessuto commerciale della città»

«Il Movimento Democratico con Manduria prende atto della scorrettezza avuta sul piano politico e personale di un importante esponente politico della minoranza, più volte candidatosi alla tanto ambita carica di sindaco, con posizioni politiche diverse e sempre silurato dalla cittadinanza manduriana. Lo stesso che con atteggiamento di arroganza ha posto accuse infondate nei riguardi dell’assessore Baldari, giustificatamente assente dall’ultimo Consiglio comunale tenutosi e quindi sfruttando l’impossibilità di replica

Sarebbe opportuno che costui si informasse: dovrebbe sapere che come ogni piano di programmazione, anche quello riguardante il documento strategico del commercio era stato tempo fa assegnato ad una società da parte dei suoi ex amici nonché commissari prefettizi che hanno amministrato per oltre tre anni;

La società incaricata, non l’assessore Baldari come sottolineato dal politico locale, aveva consegnato il suddetto piano risultato però inadeguato, inefficiente e non prendendo in considerazione le effettive esigenze che la città richiede oramai già da tempo. Piano che non fu commissionato dai Commissari prefettizi, ma da precedenti Amministrazioni. Lo stesso piano rimandato poi al mittente appena giunta la nuova Amministrazione perché non corrispondente al tessuto commerciale della città.

Solo dopo le opportune osservazioni recepite dalla suddetta società, l’Ufficio Commercio ha potuto girare alla commissione competente il suddetto piano.

Ci risulta strano come parte della minoranza, dal primo giorno di insediamento della nuova amministrazione, si sia sempre opposta a qualsiasi provvedimento preso in sede di Consiglio e commissione, cosa che a riguardo del documento strategico del commercio invece non è avvenuta.

L’atteggiamento assunto dal politico locale ci lascia perplessi sulla sua benevolenza.

Il Movimento Democratico con Manduria esprime solidarietà e pone fiducia nella figura dell’assessore alle Attività Produttive Baldari, ritenendolo capace e scevro di interessi personali o di parte, invitandolo a proseguire il cammino intrapreso fiduciosi del suo operato volto unicamente nell’interesse collettivo, delle categorie interessate e della città tutta.

Il Movimento Democratico con Manduria, confermando la fiducia rivolta al sindaco Gregorio Pecoraro, richiama una maggiore coesione e condivisione dei gruppi di maggioranza».

 

Movimento Democratico con Manduria









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora