giovedì 23 settembre 2021

05/08/2021 08:35:23 - Maruggio - Attualità

Chiesta l’apertura di un tavolo tecnico. Il post del vice sindaco Giovanni Maiorano

Guasti al servizio Enel: anche l’Amministrazione di Maruggio invia una diffida al gestore. Di questa lettera, a firma del sindaco Alfredo Longo, parla il vice sindaco Giovanni Maiorano in un post.

«Da troppo tempo stiamo subendo (dico “Stiamo” perchè prima di essere amministratori ricordo “a me stesso” che siamo comuni cittadini) un servizio a dir poco pessimo, inerente la gestione della fornitura dell’energia elettrica.

Pur non essendo un servizio di competenza comunale, giustamente e doverosamente, come Amministrazione non siamo stati con le mani in mano.

Da subito, abbiamo contattato e ricontattato telefonicamente i referenti di zona per rappresentare le anomalie che ci venivano segnalate. Visto che nulla cambiava, dopo le rassicurazioni ottenute per le vie brevi, in data 2 agosto, a firma del sindaco Alfredo Longo, abbiamo inviato delle PEC di diffida al gestore Enel.

Ad oggi, abbiamo potuto solo constatare il silenzio da parte di Enel ed il protrarsi delle problematiche a discapito di noi maruggesi.

Domani invieremo un invito ufficiale ad Enel dove chiederemo di aprire un tavolo tecnico in maniera da sollecitare la risoluzione del problema che NON può più essere tollerato. Da parte nostra ci sarà la massima collaborazione, come sempre, ma devono muoversi loro e subito.

Non aspetteremo più, domani scriveremo anche a  S.E. il Prefetto di Taranto per denunciare quanto accaduto finora e l'inerzia di un ente come Enel che è deputato a garantire servizi degni di un Paese civile».









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora