lunedì 06 dicembre 2021

21/08/2021 16:48:10 - Salento - Attualità

Testimonial della manifestazione sarà l'artista Eleonora Magnifico: «Il Pride quest' anno acquista un valore più che simbolico in un momento delicato per tutti, dove l’individualismo porta a chiusure mentali che in questo momento sono subdole e nocive per tutti»

Questa sera, nel centro di Brindisi il Salento e Gay Pride.

La manifestazione rinviata lo scorso anno è stata preceduta da una serie di eventi collaterali. Tra i temi oltre a quelli legati ai diritti di manifestare il proprio orientamento sessuale, l'immigrazione e l'accoglienza. "E' un momento politico di rivendicazione fatto in maniera gioiosa"

Una parata per il riconoscimento dei diritti nel rispetto della libertà sessuale. Partirà alle 18 da via Palmiro Togliatti, nei pressi del tribunale di Brindisi, il Salento & Puglia pride. Sono attese migliaia di persone provenienti non solo dalla Puglia, ma anche da altri parti d’Italia. L’appuntamento è fissato già per le 15, ma la partenza sarà tre ore dopo.

Una sfilata di carri e musica per rivendicare il riconoscimento pubblico dei diritti delle persone omosessuali, transgender, lesbiche, bisessuali. Si chiama “Corpi in movimento”, per indicare un mondo senza confini con eguali diritti per tutti. Tra i temi anche quello dell’immigrazione e dell’accoglienza. In tutta la Puglia è stata scelta Brindisi dove all'inizio degli anni '70 è nato uno dei primi collettivi omosessuali d’Italia.

La manifestazione è stata organizzata dal coordinamento Salento Pride e dal cordinamento Puglia pride, dei quali fanno parte Rainbow Network APS, Acque – Associazione per la Cultura QUEer, Arcigay Salento, la collettiva transfemminista queer Brindisi e LeA (Liberamente e Apertamente) e Arcigay Puglia.

«Il grande giorno è arrivato!» il commento, nel proprio profilo Fn, di Eleonora Magnifico.

«La Puglia si illumina dei colori rainbow e alle 18 parte la parata del Salento & Puglia Pride 2021 Brindisi!

Sono felice di far parte di questa manifestazione a cui vi ho preso parte ogni anno, ed anche quest' anno il nostro carro d' amore attraverserà il cuore di una città che ci sta accogliendo con il sostegno e l' accoglienza che Brindisi sa dare, vincendo il pregiudizio di quei pochi che hanno paura delle nostre differenze, inventandosi stupidaggini di ogni genere.

Il Pride quest' anno acquista un valore più che simbolico in un momento delicato per tutti, dove l’individualismo porta a chiusure mentali che in questo momento sono subdole e nocive per tutti.

La parata di orgoglio sarà meno eclatante per forza di cose, le restrizioni imposte per contenere i contagi di questa fastidiosa situazione ci impongono di raccomandare prudenza e mantenere il giusto distanziamento  onde evitare situazioni di assembramento. Cercheremo di far rispettare le regole che il covid richiede, evitando di creare situazioni danzerecce che da sempre contraddistinguono i Pride del mondo, anche nel rispetto di quelle discoteche chiuse che ci hanno fatto ballare, soprattutto a chiusura di ogni manifestazione.

Questo non ci impedirà di sfilare con la gioia e la consapevolezza di essere liberi di essere, in nome del bisogno di amare ognuno a suo modo, sacrosanto diritto per tutt*!

Con fierezza anche quest'anno sarò testimonial di un Salento Pride, che mi porto nel cuore e che ricorderemo in un momento storico speciale.

Ci vediamo oggi a Brindisi, partenza corteo Palazzo di Giustizia.

Vi aspetto pure lì! Eleonora».







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora