giovedì 20 giugno 2024

23/09/2021 09:44:09 - Manduria - Politica

«Abbiamo tutti ancora negli occhi e nel cuore quanto si spendano queste associazioni negli hub vaccinali, lasciati senza aria condizionata per quasi tutta l’estate e sinanco senza acqua»

Riceviamo, e pubblichiamo, un comunicato del Pd di Manduria: contiene la posizione di questo partito in merito alla lettera che tre organizzazioni di Protezione civile di Manduria hanno inviato al governatore Emiliano. Ecco il testo.

 

«Il Partito Democratico coglie la protesta manifestata dalle tre organizzazioni di Protezione civile manduriane (Prociv Arci, S.E.R. ed E.R.A.) per comportamenti del sindaco Gregorio Pecoraro definiti discriminanti, di scarsa considerazione e irrispettosi del lavoro svolto con passione e sacrificio e ciò mentre, da più parti, si continua a esprimere dissenso e preoccupazione per la cattiva gestione amministrativa della città.

Le organizzazioni di Protezione civile sono soggetti essenziali nelle gestione dell’emergenza e lo si è visto, in modo particolare, durante questo periodo di pandemia come bene è stato evidenziato dalle richiamate tre organizzazioni nella lettera trasmessa al governatore Michele Emiliano, al responsabile COR della Protezione Civile della Puglia e ai rispettivi referenti regionali. A loro va la nostra piena gratitudine.

E’ a dir poco assurdo che, invece di essere vicini a queste associazioni di volontariato, l’Amministrazione comunale si ponga in contrasto con le stesse o compia atti di disparità di trattamento. Abbiamo tutti ancora negli occhi e nel cuore quanto si spendano queste associazioni negli hub vaccinali, lasciati senza aria condizionata per quasi tutta l’estate e sinanco senza acqua per la cui gratuita fornitura, vista l'inerzia del civico ente, sono intervenuti privati cittadini ed altre realtà associative in supporto.

Qualora l’assessora ai Servizi Sociali, che ha delega di protezione civile, non sia in grado di gestire tali funzioni e servizi, provveda a rimettere tale delega, anziché procurare crepe tra le realtà di protezione civile che si spendono quotidianamente per i cittadini e il territorio.

Ad ogni buon conto, il Partito Democratico chiede che il sindaco Pecoraro dia una spiegazione alla cittadinanza, la gente di Manduria merita di capire ciò che sta succedendo nel proprio paese e, nel contempo, provveda, in osservanza dei suoi compiti di coordinamento, a rendere effettivi i piani emergenziali disposti per il tramite del C.O.C., invece di fare inutili guerre alle realtà associative del nostro territorio»

 

Partito Democratico

di Manduria









img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora