martedì 26 ottobre 2021

07/10/2021 10:22:11 - Provincia di Taranto - Attualità

«Questa opera è dedicata a Giorgio, che ha combattuto una guerra che non doveva essere sua»

«Questa opera è dedicata a Giorgio, che ha combattuto una guerra che non doveva essere sua, a Carla e Angelo, i suoi genitori, che con incredibile forza continuano a lottare per il diritto alla salute di chi resta».

A scriverlo, in un post su Facebook in cui condivide un video dell'opera appena conclusa, è Jorit, lo street-artist napoletano che ha disegnato sulla facciata di un palazzo della borgata di Tramontone a Taranto il volto di Giorgio Di Ponzio, il 15enne morto il 25 gennaio 2019 per un sarcoma ai tessuti molli. Una malattia che i genitori mettono in relazione alle emissioni dell'ex Ilva.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora