domenica 28 novembre 2021

23/10/2021 10:01:54 - Puglia - Attualità

«È il periodo della vita in cui ti senti, forse mai come allora, parte di un gruppo in cui le dinamiche positive maggioritarie e vere lasciano poco spazio agli atteggiamenti egoistici»

Nicola Laforgia, ordinario di Pediatria all’Università non è sorpreso per il dato: «In tanti hanno contribuito anche sui social network a diffondere cultura scientifica contrastando le fake news. Quando avremo certezze su efficacia e sicurezza saranno vaccinati anche gli under 12».

Dalle parole di Nicola Laforgia, professore ordinario di Pediatria all’Università di Bari, non sembra trasparire sorpresa. L'orgoglio sì. E lo rimarca subito, “soprattutto da pediatra”. Perché con il suo 86 per cento di ragazzi fra i 12 e i 19 anni ad aver ricevuto almeno la prima dose di vaccino anti-Covid (che diventa 91 in città) la provincia di Bari primeggia in Europa. Meglio delle medie che arrivano dalle campagne in Spagna, Francia e Germania.

Tant’è che il direttore generale della Asl, Antonio Sanguedolce, ha parlato di “questione sociologica”.
«Esatto. È il periodo della vita in cui ti senti, forse mai come allora, parte di un gruppo in cui le dinamiche positive maggioritarie e vere lasciano poco spazio agli atteggiamenti egoistici. Vaccinarsi significa proteggere anche i soggetti fragili, con sindromi e altri problemi. È l’età in cui ci si sente di essere parte di un comunità».

Eppure con le prime riaperture i giovani sono stati spesso additati come irresponsabili. Può essere l'occasione per dar loro più fiducia?
«Bisogna farlo. Nei momenti più difficili della pandemia abbiamo notato un incremento delle patologie neuropsichiatriche nei ragazzi, anche in età pediatrica: forse anche questo ha fatto da volano per sollecitare tutti quanti a vaccinarsi, così da tornare alla vita e allo stare insieme. Aver vissuto questo momento di difficoltà è stato sicuramente uno stimolo forte ad aderire alla campagna».







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora