domenica 28 novembre 2021

25/11/2021 07:51:31 - Puglia - Attualità

Ma, come si potrebbe pensare, non sono tutte donne: a denunciare molestie sessuali nel luogo di lavoro anche 18 uomini

Sono 69 le donne e 16 gli uomini dipendenti degli Uffici della Giunta regionali e 11 donne e 2 uomini impiegati negli Uffici del Consiglio regionale che, attraverso un questionario anonimo hanno dichiarato di aver subito molestie sul luogo di lavoro.

E’ quanto emerge da una indagine interna promossa dall’assessore al Personale, Gianni Stea. Alla domanda: “Nel luogo in cui lavori si sono verificati episodi di molestie a carattere fisico e/o verbale?”, hanno dato risposte affermative il 15,4% di donne e l' 8,6 di uomini degli uffici Giunta e il 27,5% di donne e il 10,7% di uomini del Consiglio. Prevalente il sesso maschile di chi ha agito con molestia: 62,2% in Giunta e 57,1 in Consiglio.

Hanno risposto ai quesiti 1.075 dipendenti su 2.528 (il 42,5%) di cui: 1007 su 2374 inviati tra gli impiegati della Giunta e 68 su 154 del Consiglio regionale.

Per quanto riguarda il concetto di “discriminazione” hanno risposto di conoscerlo "molto" o "abbastanza" il 91,6% degli intervistati della Giunta e l'85,3% del Consiglio. Dati leggermente inferiori, invece, per il "linguaggio di genere" con rispettivamente il 69,6%  e il 69,1%.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora