domenica 23 gennaio 2022

03/12/2021 07:35:05 - Salento - Attualità

Il transito di una goccia fredda instabile sul Mediterraneo sarà responsabile di cieli nuvolosi con schiarite e qualche pioggia

Con l’avvento di dicembre ha inizio, per convenzione, l’inverno meteorologico. Il solstizio, invece, avverrà il prossimo martedì 21 dicembre.

L’ultimo mese dell’anno si è presentato con una disposizione meridionale delle correnti, che hanno fatto nuovamente rialzare le temperature dopo un fine novembre molto freddo a causa di brusche correnti settentrionali affluite dai Balcani. Ieri e mercoledì è tornato il sole, mentre da oggi ci apprestiamo ad essere interessati nuovamente da cieli nuvolosi ed instabili, ad eccezione di domani quando prevarranno le schiarite.

Il tutto a causa di una modesta circolazione instabile in movimento sul Mediterraneo che, in aggiunta, sarà responsabile (molto probabilmente) dell’assorbimento di aria fredda da quadranti nord-orientali ad inizio della prossima settimana con relativo abbassamento termico di qualche ora.

Oggi i cieli si presenteranno prevalentemente nuvolosi, con piogge/piovaschi sparsi, la ventilazione permarrà sostenuta da libeccio fino alla prima serata, quando inizieranno a ruotare da tramontana a partire dai settori della media Puglia per poi estendersi anche sul Salento. Il tutto garantito dall’espansione di aria più fresca da nord. Temperature massime ancora sui 15/17° in calo dalla sera.

Sabato i cieli si presenteranno ancora parzialmente o poco nuvolosi in mattinata, in rasserenamento ovunque entro il pomeriggio. Sostenuta ventilazione da tramontana e clima generalmente più “freddo” con temperature massime non oltre i 12/14°.

Domenica, l’avvicinarsi di aria fredda da nord, predisporrà le correnti nuovamente da sud (ostro/scirocco) con nuovo aumento di nubi da ovest verso est e relativa instabilità in transito. Temperature massime nuovamente in aumento fino a 15/17°.

Come anticipato ad inizio articolo, ad inizio settimana ed a ridosso del ponte dell'Immacolata, aria fredda da nord potrebbe nuovamente fare il suo ingresso sulla Puglia, riportandoci in condizioni pienamente invernali. Suddetta dinamica sarebbe presto sostituita da una rapidissima circolazione meridionale con temperature in netto aumento nel giorno festivo (mercoledì 8 dicembre).

Seguiranno ulteriori aggiornamenti ad inizio settimana per quanto concerne il ponte festivo.

 

Giacomo De Gregorio







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora