domenica 16 gennaio 2022

30/12/2021 09:18:41 - Provincia di Taranto - Attualitą

Il sindaco Fischetti: “Rispettiamo le regole e non abbassiamo la guardia”

Non si ferma la lotta al Covid-19, in particolare in questo periodo in cui amici e parenti si riuniscono per trascorrere insieme le festività. E così, visto anche l’evolversi della situazione epidemiologica caratterizzata dall’aumento dei contagi e delle persone in isolamento, l’Amministrazione comunale ha avviato la macchina organizzativa per distribuire alla comunità mascherine e apparecchiature elettromedicali.

E’ in corso, infatti, la distribuzione di 15 mila mascherine chirurgiche, 20 saturimetri utili per la misurazione dell’ossigeno del sangue e prevenire le complicanze gravi legate al Covid e 10 misuratori di pressione. Distribuzione che avviene grazie alla collaborazione della locale associazione Avis.

«Abbiamo avviato questa iniziativa per cercare di mettere in campo tutte le soluzione possibili con l’obiettivo di contrastare e arginare l’aumento dei contagi. L’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e il rispetto dei protocolli di sicurezza sono delle misure estremamente preziose che aiutano a prevenire la diffusione del virus. Grazie ad alcuni commercianti cinesi della provincia ionica, siamo riusciti ad ottenere questa enorme quantità di mascherine che, con il supporto dell’associazione Volontari Italiani del Sangue (guidata dal presidente Vincenzo Pentassuglia), distribuiremo ai cittadini, ai dipendenti del Comune, ai Carabinieri, all’istituto comprensivo “Bonsegna-Toniolo”, all’istituto “S.M.D. Mazzarello”, alla biblioteca comunale e, infine, alle associazioni sportive, di promozione sociale e di volontariato che operano sul territorio. Un piccolo, ma significativo, segnale di vicinanza che abbiamo voluto offrire alla nostra comunità» ha commentato il sindaco Giuseppe Fischetti.

I nuclei familiari interessati potranno contattare o recarsi presso la sede dell’Avis di Fragagnano, sita nel palazzo Marchesale lungo corso Vittorio Emanuele, per ritirare le mascherine durante le ore pomeridiane dalle ore 17 alle ore 19, sino ad esaurimento scorte. Per quanto riguarda, invece, la distribuzione delle mascherine e degli apparecchi elettromedicali a scuola, carabinieri e realtà associative locali, sarà cura dell’Avis organizzare la consegna.

«Abbiamo subito accolto positivamente l’invito da parte del sindaco Giuseppe Fischetti e dell’intera Amministrazione comunale di coordinare questa importante iniziativa. La nostra associazione con l’intero direttivo e tutti i volontari è pronta ad offrire supporto alla comunità» ha dichiarato il presidente dell’Avis Vincenzo Pentassuglia.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora