giovedì 11 agosto 2022

14/01/2022 08:22:18 - Puglia - Attualità

I dati dell’Istituto Superiore di Sanità rielaborati dalla fondazione Gimbe

Gli effetti positivi dei vaccini nella tabella che contiene il raffronto fra vaccinati e non vaccinati in termini di contagi, ricoveri e decessi.

Complessivamente nelle persone vaccinate con ciclo completo (più eventuale dose di richiamo), rispetto a quelle non vaccinate, nelle varie fasce d’età si riduce l’incidenza di diagnosi (del 35,3-80,3%), ma soprattutto di malattia grave (dell’85,8-94,1% per ricoveri ordinari; del 92,6-97,2% per le terapie intensive) e decesso (dell’81,1-95%)







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora