domenica 23 gennaio 2022

14/01/2022 10:05:17 - Puglia - Attualità

L’accordo dovrà essere prima approvato dalla giunta regionale. Poi si potrà accedere al servizio con la prescrizione del medico curante o del pediatra

Tamponi rapidi gratuiti nelle farmacie per valutare la fine della quarantena. L'accordo è stato siglato dal dipartimento Salute della Regione Puglia con Federfarma Puglia e Assofarm.

L'accordo prevede l'esecuzione dei test rapidi antigenici in farmacie convenzionate pubbliche e private, “ai fini dell'accertamento della guarigione da Covid-19 con riammissione in comunità per gli assistiti residenti”. La partecipazione delle farmacie a tale attività sarà su base volontaria. I test rapidi saranno eseguiti con oneri a carico della Regione, ma i cittadini dovranno presentare la prescrizione da parte di medici di medicina generale o pediatri di libera scelta.

Il documento definisce pure gli aspetti tecnico operativi: l'attività di screening potrà svolgersi su prenotazione in farmacia, in uno spazio separato da quelli dedicati all'accoglienza dell'utenza e alla vendita, durante l'orario di chiusura, oppure in un ambiente esterno e adiacente al presidio. O anche a domicilio. I risultati dei test effettuati saranno registrati dalle farmacie sul sistema informativo Iris.







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora