martedì 17 maggio 2022

21/01/2022 11:26:02 - Provincia di Taranto - Attualità

Aria gelida artico-russa transita oltre Adriatico, Puglia ai margini ma tanto vento. Non escluso qualche fiocco fin verso le coste

Un fronte artico è in veloce discesa verso le regioni meridionali ed avrà come meta principale i Balcani e la Grecia, apportando nevicate sin verso le coste e temperature rigide. Puglia e Salento rimarranno ai margini, ciononostante si attiverà forte ventilazione fredda da nord/nord-est, garantendo oltremodo un calo delle temperature (specie massime) che non andranno oltre i 7/8°. Tuttavia, stando al tipo di aria in arrivo, molto secca e facilmente ancorata ai bassi strati (pianura) si potrà avvertire un certo disagio fisico, anche qualora le temperature risultassero più alte. Attenzione nelle ore notturne,quando la colonnina di mercurio potrà avvicinarsi pericolosamente allo zero.

Si inizia da questa sera, quando i venti saranno in rinforzo da nord, i quali tenderanno a divenire moderati e poi forti in nottata, i quali perdureranno fino a martedì, a causa di una possibile recrudescenza di parziale aria gelida dai Balcani ad inizio settimana.

Oltre al freddo, che si avvertirà parecchio (specie nei più freddolosi) non viene esclusa la comparsa di qualche fiocco svolazzante misto a pioggia, specie tra la serata di domani e le prime ore di domenica, quando un fronte debolmente piovoso attraverserà il Salento. Ipotesi non scartata neanche nei giorni successivi, ovvero tra lunedì e martedì quando, come anticipato, potrebbe esserci un ritorno gelido. Tuttavia quest'ultima tendenza necessiterà di ulteriori conferme.

Copritevi.

Giacomo De Gregorio







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora