martedì 17 maggio 2022

22/01/2022 12:35:19 - Provincia di Taranto - Attualità

Valentino è caduto da una scala nel maggio del 2020. Da allora è iniziato un calvario: è ancora “intrappolato” nel suo corpo. L’ultima speranza è riposta nelle tecniche di un centro riabilitativo austriaco

«Valentino è un ragazzo di Fragagnano. È un bel ragazzo.

Ha tante doti, tra cui la conoscenza dell’Informatica. Ha un carattere molto bello.

Lui è buono, socievole ed è amato da tutti, impossibile odiarlo! È un simpaticone, è un ragazzo educato, alto di statura ed è per questo che viene chiamato il gigante buono. Ama la musica,il suo idolo è Ligabue.

Ama fare le serate in compagnia degli amici.

11 maggio 2020: Valentino ha un brutto incidente. Cade da una scala.

Ha un trauma cranico, entra in coma e la situazione è grave. L'intervento è rischioso, potrebbe non farcela: non c’erano molte speranze.

Ma lui è forte e supera l'intervento.

Passano i giorni,Valentino si sveglia. Ma inizia il suo calvario, che va dal reparto della neurochirurgia di Taranto al centro di riabilitazione di Crotone.

Una serie d’interventi vengono eseguiti, ma non c'è miglioramento.

Settembre 2021: viene trasferito a San Giovanni Rotondo per la riabilitazione, ma ovviamente non va mai bene nulla.

Valentino viene operato d’urgenza, ma non si è ripreso. È intrappolato nel suo corpo e ha bisogno di cure che in Italia purtroppo non ci sono!

In Austria abbiamo trovato un piccolo spiraglio di luce! Ci hanno dato la disponibilità per le cure di cui necessita e il preventivo..

I costi sono alti e chiedo aiuto a tutti quelli che leggeranno la storia di Valentino».

Per una donazione, cliccare al seguente link: https://www.gofundme.com/f/aiutiamo-valentino-a-sorridere-ancora?member=16701423&utm_campaign=p_cp+share-sheet&utm_medium=copy_link_all&utm_source=customer







img
Cucina d'asporto e Catering
con Consegna a domicilio

Prenota Ora